Giorgio Locatelli, la rivelazione sulla moglie lascia tutti senza parole: l’ha detto davvero

0
214

Lo chef Giorgio Locatelli ha rilasciato un’intervista in cui ha raccontato di come è iniziata la sua carriera e dei progetti per il futuro.

Giorgio Locatelli è uno dei tanti chef italiani prestati alla televisione. La sua passione della cucina risale a quando era bambino e già a 7 anni comunicò alla famiglia che avrebbe voluto fare il cuoco. In diverse interviste rilasciate recentemente alla carta stampata.

Locatelli

La cucina è il più grande atto di amore che si possa fare” , ha dichiarato Locatelli a Silvia Tironi per Diva e Donna. Durante l’intervista ha parlato dei suoi inizi, della partenza per Londra e delle difficoltà. Tutto è iniziato dal rifiuto di accettare di lavorare nel ristorante di famiglia, la strada spianata non ha mai fatto per lui. Ma non è tutto qui, è emerso anche qualche dettaglio su un suo progetto futuro in Italia.

Locatelli, tra passato e progetti per il futuro

L’inizio della carriera di Giorgio Locatelli non è stato semplice, a 20 anni decise di partire per Londra con uno zaino semivuoto. Dei primi anni passati a lavorare per qualcun altro ricorda la fatica, la fame per i pochi soldi guadagnati e la frustrazione per essere trattato male: “Nessuno sapeva il mio nome“, ha detto a Diva e Donna. La nonna gli spediva i soldi per il biglietto del ritorno, biglietto che Locatelli non comprò.
Oggi il suo ristorante stellato sta andando bene e pare essersi ripreso dalla chiusura causata dal Covid, molti impegni televisivi lo costringono in Italia, ma pare che la sua brigata e la moglie non sentano la sua mancanza: “Meglio che non torni più” avrebbe detto la moglie allo chef scherzando, o forse no.

Locatelli è consapevole di essere molto severo soprattutto con i più giovani. Ma il suo ristorante vanta una carriera ventennale e lui dice di avere piena fiducia nel gruppo che ha messo su. E i progetti per il futuro, magari in Italia? Lo chef ha detto che ancora è tutto in fase progettuale, è molto affascinato dalla Puglia e dalla Sicilia e alle loro cucine. Due terre che sanno di aria fresca e che continuano a dare a Locatelli la stessa sensazione di quando le scoprì a 30 anni.
Al momento Locatelli è il volto di Home Restaurant e, se dovesse essere uno dei partecipanti, al suo fianco vorrebbe Antonino Cannavacciuolo per sfidare il collega Barbieri che accoppierebbe a un giovane cuoco moderno. Una sfida tutta da ridere!