Glicemia, ecco come gestire i picchi con un semplice ingrediente, soluzione incredibile

0
111

I picchi di glicemia sono dannosi per la salute e per gestirli basta l’assunzione di un alimento comune. La dottoressa spiega quale e come.

Aceto e metabolismo sono un binomio fenomenale per la salute” e se a dirlo è una dottoressa Cristina Tomasi, esperta di medicina interna e nutrizionista, c’è da fidarsi. Ma come agisce l’aceto sul nostro organismo? Perché fa bene e come è necessario assumerlo?

glicemia

A tutte queste domande ha risposto la dottoressa Tomasi tramite un video caricato sui social network. L’esperta ha spiegato chiaramente come è possibile assumerlo, quando e quali sono gli effetti benefici che l’organismo ha da questo comune alimento.

Cristina Tomasi spiega il perché

La dottoressa Cristina Tomasi è specializzata in medicina interna ed è esperta in nutrizione. Sulla questione ha scritto alcuni testi in cui dà alcune linee guida da seguire per stare meglio, anzi stare bene tramite il cibo. In uno dei video più recenti ha spiegato può fare bene alla salute e in quali casi è bene assumerlo.
Con dei trucchi molto semplici possiamo ridurre i picchi glicemici nel nostro quotidiano, semplicemente assumendo dell’aceto prima di mangiare. I picchi glicemici sono assolutamente dannosi per il nostro organismo e dovremmo evitarli in ogni modo possibile. Questo è un modo per mangiare i carboidrati in maniera più intelligente e priva di spikes”, scrive la dottoressa sulla sua pagina Instagram.

Stando a quanto ha detto la dottoressa bisognerebbe assumere un cucchiaio di aceto con dell’acqua prima dei pasti, 20 minuti circa. Questo inciderà sui picchi glicemici dannosi per la salute perché danneggiano le proteine. Secondo la Tomasi la riduzione registrata si aggira attorno al 30%.
Oltre all’aceto nell’acqua potete condire la vostra insalata con dell’aceto di mele, o un altro tipo in base ai vostri gusti, oppure preparate dei drink. La dottoressa ne consiglia uno a base di zenzero, melissa, acqua leggermente gasata e aceto. Un ottimo metodo salutare per gestire la glicemia.

Un effetto analogo a quello dell’aceto è dato dal succo di limone fresco. Per comprendere quando si verificano i picchi di glicemia è necessario monitorarla costantemente. È chiaro che questo rimedio non vuole essere un metodo alternativo e naturale alla medicina tradizionale, bensì un supporto alla scienza e un efficace atto di prevenzione.
Il cibo che assumiamo e il modo in cui viene assunto influiscono positivamente o negativamente sul benessere dell’organismo.
Per chi è affetto da patologie o ha valori fuori dalla media è importante farsi seguire da uno specialista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dr. Cristina Tomasi (@cristinatomasi)