Quali sono i gusti del gelato con meno calorie? Ecco quale scegliere a dieta

0
203

Il caldo sta diventando sempre più bollente in Italia: così c’è l’urgente bisogno di ricorrere al gelato, ma quale scegliere con meno calorie?

In pochi giorni il caldo è diventato già pressante in Italia con le persone che sentono il bisogno urgente di riversarsi al mare. E, perché no, in compagnia di un buon gelato: scopriamo quale scegliere con meno calorie.

gelato

Milioni di italiani già hanno optato per il mare in questi giorni di caldo asfissiante. Un’ondata di calore ha invaso la penisola nostrana: in questo modo c’è bisogno di trovare benefici con qualcosa di assolutamente fresco. Anche un buon gelato potrebbe far ritrovare freschezza al nostro corpo con una temperatura adeguata.

Quello con meno calorie è, in primis, quello alla soia, che per medie dimensioni, contiene soltanto 100 kcal. Successivamente troviamo i vari gusti alla frutta, come limone e fragola, che hanno al loro interno mediamente 110-130 kcal. Per quanto riguarda i gusti classici, troviamo quello allo yogurt, nocciola e pistacchio. Novità importanti per conoscere anche i valori nutrizionali di ciò che andiamo a gustare dopo una giornata bollente sotto al sole. Per mantenere una linea perfetta, c’è bisogno di lavorare duramente durante l’inverno: e così non vanno sprecati i sacrifici a distanza di settimane.

Gelato, i gusti da scegliere con meno calorie: le novità

gelato

Se vogliamo mantenere una perfetta forma fisica, vanno evitati i gusti, tipo al cioccolato bianco, tiramisù, bacio, cocco, zuppa inglese, zabaione e marron glace, che arrivano anche  oltre 200 kcal. Così come dovremmo rinunciare anche alla panna, visto che è ricca di grassi: inoltre, per chi è intollerante al lattosio, esistono anche gelati privi di questo ingrediente.

Nel corso degli anni così anche questo mondo è riuscito a fare passi in avanti andando a sviluppare gusti con numerosi varianti per regalare un po’ di refrigerio a tutti. Per evitare problemi, in caso di intolleranze tipiche, è sempre opportuno chiedere al venditore ciò che potete prendere e gustare dopo una giornata di caldo infernale.

Quelli più consigliati sono alla pesca, mela, limone, fragole , frutti di bosco: per le creme basta preferire quelli al pistacchio e nocciola, yogurt. Quelli più pesanti sono al gusto di tiramisù, zuppa inglese, zabaione, torrone, cioccolato bianco, marron glace, cassata, bacio, cocco. Tutto vanno scelto logicamente senza panna, che aumenta in maniera esponenziale le calorie vista la presenza di grassi. Dopo una giornata di calore bollente, va così presa una decisione anche per quanto riguarda i valori nutrizionali del gelato.

gelato