Hamburger fatto in casa perfetto, ecco le 5 regole per non fallire mai

0
144

Volete preparare un hamburger fatto in casa a regola d’arte? Vi basterà seguire queste cinque semplici regole per non sbagliare!

Simbolo della cultura culinaria americana e diffuso in tutto il mondo anche grazie ai fast food e la globalizzazione, l’hamburger è una vera golosità per tutti gli appassionati di carne, ottimo pane e salse a volontà. Ma mangiare sempre al fast food non è proprio salutare e gli hamburger gourmet o artigianali possono non essere accessibili a tutte le tasche, allora perché non tentare di farlo in casa con le vostre mani?

Preparare una cena in casa può essere una grande soddisfazione per voi e i vostri ospiti, che si troveranno sul piatto un hamburger perfetto, migliore di quello del fast food! Ma se avete intenzione di cimentarvi in questa avventura, seguite queste 5 semplici regole per non sbagliare neanche un colpo.

Hamburger perfetto: le 5 regole per farlo in casa

1. La scelta della verdura. Non c’è cosa peggiore di un hamburger con insalata o pomodori poco croccanti, molli e magari anche un po’ vecchi. La scelta delle verdure giuste da abbinare alla vostra carne cambierà le sorti del vostro panino, donandogli consistenza, croccantezza e un aspetto decisamente più gourmet! Mi raccomando, scegliere sempre pomdoro e insalata freschi, croccanti e di qualità.

2. Non schiacciare la carne! Un errore che commettono in tanti è quello di schiacciare la carne mentre viene cotta sulla griglia o con qualsiasi altro metodo di cottura. Questo porterà la carne a perdere tutti i succhi che la rendono morbida e sugosa e vi risulterà secca come una suola di scarpa. Girate l’hamburger in cottura ma non schiacciate mai la carne, non cuoce prima.

3. Il pane giusto. Non tutto il pane è adatto per un hamburger perfetto. Il vostro panino dovrà essere morbido ma non troppo, in modo che non si sfaldi o non si sbricioli mentre assemblate il panino o mentre lo mangiate. Dovrà però essere soffice così da assorbire salse e sughi della carne e del condimento. Un altro trucchetto è quello di tostarlo leggermente prima di assemblare il panino.

4. La temperatura della carne. Fino al momento della cottura della vostra carne, ricordatevi di mantenerla alla temperatura adatta, che non è troppo calda. Se la temperatura è eccessiva, il grasso della carne rischia di sciogliersi e colare dall’hamburger, che perderà una componente fondamentale del suo gusto e della sua consistenza.

5. La salsa. Inutile dire quanto sia importante creare una salsa a regola d’arte da abbinare al vostro panino. Se scegliete la maionese, fareste meglio a preparla in casa vostra, piuttosto che usare i tubetti o i barattoli confezionati. Stessa cosa per ketchup e salse agrodolci.