In forma per l’estate, inizia la dieta nordica: ideale per trasformare il tuo fisico in poco tempo

0
190

La nuova dieta per perdere peso e prepararsi alla prova costume viene direttamente dal freddo del nord Europa! 

Dieta mediterranea? No grazie! La nuova frontiera dell’alimentazione corretta e bilanciata viene dai fiordi e dalle fredde foreste della Scandinavia. La prova costume è più vicina di quanto possiamo immaginare e iniziare a prepararci per tempo potrebbe essere la scelta migliore che si possa fare. Questa nuova idea di alimentazione è approvata da molti esperti, che la considerano superiore a quella mediterranea.

Con l’arrivo dell’estate sono in molti ad iniziare nuove diete e cercare di mangiare meglio per arrivare alla prova costume senza sensi di colpa e più sicuri di noi stessi. Ma la dieta mediterranea, considerata da molti la più sana e bilanciata, non è l’unica opzione che abbiamo per perdere peso e tornare in forma.

La nuova dieta dal nord europa senza carboidrati 

La dieta mediterranea è certamente variegata e molto bilanciata, ma è anche molto ricca di carboidrati che potrebbero mettere degli ostacoli tra noi e la nostra perdita di peso tanto agognata in proiezione dell’estate. Non solo questa nuova dieta nordica è utile per perdere peso e rimettersi in forma, ma è perfetta anche per abbassare il colesterolo e prendersi cura del proprio corpo e del proprio organismo. Ma di che cosa si tratta?

Questa particolare alimentazione è usata da decenni dalle popolazioni scandinave, ma possiamo adottarla anche noi, con il nostro clima mediterraneo. È stato uno studio dell’Università di Copenhagen a rilanciare questa dieta particolare. Ma in che cosa consiste questa dieta? Frutti di bosco, salmone, crostacei, legumi, cereali integrali, olio di colza e verdure. Si tratta di diete ricche di proteine e povere di zuccheri e carboidrati, che notoriamente è ciò che serve a perdere peso e diminuire l’apporto di grassi e calorie.

Naturalmente la cosa migliore da fare è replicare la dieta in versione italiana, per utilizzare il più possibile prodotti nostri, a chilometro 0. Si può introdurre lo yogurt bianco con dei semi oleosi come le nocciole e per quanto riguarda il pesce, consumare sgombro, merluzzo, salmone e aringa. Pochissima carne, anche quella bianca, e più cereali, pesce magro e legumi. Il pane non va eliminato completamente ma è meglio preferire quello nero, integrale o di segale. Naturalmente anche le uova non andrebbero eliminate completamente, sono una bella fonte di proteine alternative alla carne. Il consiglio, in ogni caso, è quello di rivolgersi ad uno specialista per affrontare qualsiasi regime alimentare nuovo.

dieta