La clinica per rinascere: Obesity Center Caserta, la storia di Fabio

0
358

Un’altra storia da non perdere per quanto riguarda il programma “Obesity Center Caserta – Fabio”: le curiosità

Obesity-Center-Caserta-Fabio

Una sorta di Vite al limite targata Italia. Così in tanti si rivolgono al dottor Cristiano Giardiello per perdere tanto peso: il direttore del dipartimento di Chirurgia della Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, in provincia di Caserta, è diventato così in poco tempo un punto di riferimento con le storie celebri in tv.

Leggi anche –> Vite al limite, la trasformazione dei fratelli John e Lonnie Hambrick: irriconoscibili

Insieme a lui ci sono due collaboratrici, come la la dottoressa Filomena Cesaro, psicologa – psicoterapeuta, e la dottoressa Rita Schiano Di Cola, dietista. Alla terza stagione troviamo una storia davvero emozionante con Fabio Luca, che era arrivato in clinica mentre pesava 223 kg. Per combattere il suo sconforto si è rifugiato nel cibo: inoltre, ha svelato di nutrice tanti dubbi sulla sua sessualità e così ha avuto come amico fidato proprio il mangiare senza fermarsi mai.

Obesity Center Caserta, la storia di Fabio

L’uomo si è sposato, ma ha vissuto alcuni momenti terribili puntando sul suo profilo psicologico con evidenti problemi che l’hanno mortificato spesso. Un grave disagio che l’ha portato così a rivolgersi al dottor Giardiello, ma già in passato aveva provato a sostenere un’operazione senza ottenere grandi risultati.

Leggi anche –> Vite al limite, la storia e il cambiamento di Kirsten: tutti senza parole

Successivamente ha provato a superare gli evidenti problemi parlando anche con la psicologa per arrivare così ad una soluzione definitiva. L’uomo vorrebbe così risolvere tutti le problematiche sia fisiche che mentali con Fabio che cercherà l’aiuto del dottore e delle sue collaboratrici fidate. Una storia ricca di colpi di scena e di pause di riflessioni per trovare così una strada da vincente dopo i numerosi problemi che ha dovuto affrontare.

 Obesity-Center-Caserta-Fabio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here