Luca Terni, chi è il macellaio dal cuore d’oro di “C’è Ciccia”

0
264

Luca Terni è considerato il re della carne dal 2017, dopo che ha vinto il primo premio come miglior macellaio d’Italia nella trasmissione Detto Fatto

Luca Terni

Luca Terni la carne ce l’ha proprio nel sangue, è il caso di dirlo. Fa parte infatti di una famiglia di macellai da ben quattro generazioni; è proprio per mandare avanti l’attività di Capalbio che Luca ha dovuto abbandonare al terzo anno gli studi di Economia e Commercio visto che il padre stava male.

Leggi anche: In 10 minuti preparerai delle crepes magiche: vegane e senza glutine

Nessun pentimento comunque, anzi: proprio grazie alla sua grande passione – e conoscenza della materia – è riuscito a diventare il macellaio numero uno d’Italia nel 2017 grazie al concorso indetto dalla trasmissione di Rai 2 Detto Fatto. Ora non solo è ospite fisso dell’attuale conduttrice Bianca Guaccero, ma ha anche ottenuto un programma tutto suo intitolato C’è Ciccia su Food Network ogni domenica alle 15.

Luca Terni: chi è il macellaio di C’è Ciccia

Luca Terni ha 34 anni ed è fidanzato con Silvia dalla prima superiore: la coppia ha due figli, Iole di 2 anni e Elia di 4. Lui e Silvia si sposeranno a settembre del prossimo anno, dopo aver rimandato le nozze per due volte a causa del Covid. Una vita felice e di successo, per fortuna solo sfiorata da una tragedia qualche tempo fa: la mamma di Luca, Laura, era infatti stata colpita dalla leucemia fulminante e lui era pronto a donarle il midollo osseo, visto che era compatibile. Purtroppo però, avendo un problema alle anche, ha dovuto rinunciare lasciando il posto a suo fratello Nicola: la madre per fortuna si è ripresa e ora fa la nonna per i suoi nipotini.

Luca è anche noto come “il macellaio dei vip”, visto che molti sono diventati suoi clienti: da Antonella Clerici, a Caterina Balivo. Ha anche cucinato per Fedez e Chiara Ferragni per il 34esimo compleanno dell’influencer: “sono una coppia squisita, alla mano, solare e divertente. Per loro ho preparato antipasto con i nostri salumi toscani e crostini, polletto delle Val di Chiana cotto allo specchio, ossia lontano dalla fiamma, bistecche di maremmana biologica di Capalbio, la mia razza preferita, non potrebbe essere altro visto che sono al centro per cento toscano” ha detto nella sua intervista a Diva e Donna.

Cosa non manca mai nel suo frigorifero? “Carne macinata di alta qualità con cui creo sempre polpette, ragù rossi o bianchi, polpettoni e le uova per la pasta fatta in casa”. Volete provare una sua ricetta? Vi suggeriamo la vellutata di zucca con crespella, sempre tratta dal servizio del numero attualmente in edicola di Diva e Donna.

Vellutata di zucca con crespella:
Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di zucca
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo q.b.
    Per le crepes:
  • 250 g di farina 00
  • 4 uova
  • 250g di spinaci
  • 100 g di ricotta mista di pecora e di mucca
  • erba cipollina q.b.

Pulire la zucca, tagliarla a pezzetti e farla cuocere in una padella per circa 20 minuti insieme con l’aglio e l’olio. Quando è morbida, frullarla, in una ciotola mettere acqua q.b., la farina e l’uovo, quindi sbattere energicamente e procedere con la preparazione delle crepes da cuocere in una padella antiaderente, ciascuna per pochi minuti. Quando le crepes sono pronte, passare alla fase dell’impiattamento: mettere al centro di ognuna gli spinaci precedentemente lessati e amalgamati insieme con la ricotta, chiudere la crepe con un filo di erba cipollina e adagiarla sulla vellutata, spianata sul piatto a formare una sorta di cerchio e condita con un filo d’olio.

luca terni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here