Mario Balotelli torna in Nazionale: i segreti della sua dieta per rimettersi in forma

0
383

Super Mario Balotelli è tornato protagonista ricevendo la chiamata in Nazionale del Ct Roberto Mancini: come sta realmente?

Balotelli vuole riprendersi la maglia della Nazionale italiana, che sarà impegnata nei delicati playoff in vista dei Mondiali in Qatar. Ora il premio del ct Roberto Mancini con lo stage di fine gennaio, ma l’ex Milan e Inter non intende mollare.

Balotelli

All’età di 31 anni Mario Balotelli è tornato in Nazionale dopo quattro anni dall’ultima volta. Un rinoscimento importante da parte del Ct Roberto Mancini in vista dei playoff di marzo per volare al Mondiale in Qatar. In Turchia è rinato con la maglia dell’Adana Demirspor segnando ben nove gol in 21 presenze. Sotto la gestione di Vincenzo Montella ha ritrovato entusiasmo con la squadra turca al momento al quarto posto in classifica.

Ora ha recuperato anche una forma fisica da urlo dopo aver avuto numerosi problemi con il peso. A Monza li ha superati seppur con qualche difficoltà, ma ora con Montella le cose sembrano essere cambiate grazie alla dieta mediterranea a cui si è sottoposto.

Mario Balotelli, tutta la verità sulla sua condizione fisica

Prima di prendere parte agli allenamenti a Coverciano, lo stesso Balotelli si è allenato con il suo preparatore di fiducia, il personal trainer Stefano Basetti, lavorando così su forza e rapidità in vista dei suoi prossimi impegni lavorativi.

Leggi anche –> Gianluca Vacchi, la catena Kebhouze apre a Roma ma qualcosa va storto

Balotelli vuole stupire tutti essendo anche protagonista a tavola con una dieta per ridurre costantamente peso. La sua forza fisica e le sue qualità sono note a tutti: ora c’è bisogno di costanza per arrivare ad essere nuovamente fondamentale per la Nazionale del Ct Roberto Mancini, che lo conosce molto bene visto che l’ha lanciato lui in Prima squadra ai tempi dell’Inter.

Leggi anche –> Antonella Clerici bacchetta tutti in diretta, la reazione del pubblico

Dopo tanti anni è tornato  così in Nazionale, anche solo per qualche giorno di stage, per sperare di convincere il selezionatore azzurro anche in vista degli impegni di marzo. La sua convocazione ha risvegliato così anche i più scettici che non sono assolutamente d’accordo con le scelte di Mancini. Una nuova sfida in una carriera ricca di duelli a distanza.

Balotelli