Esiste il miele da 45mila euro a barattolo; tutta la storia dell’Elvish Honey

0
623

È il miele più raro e costoso al mondo e lo potete acquistare al modico prezzo di 45mila euro a barattolo: questo è l’Elvish Honey.

Sembra incredibile e fuori dal mondo, eppure è tutto vero: esiste un miele che costa la bellezza di 45mila euro a barattolo! Può sembrare fantascienza o un’assurda esagerazione, ma l’Elvish Honey è il miele più pregiato, raffinato e raro del mondo e tutto questo associato alla difficoltà di reperirlo hanno contribuito a far crescere il suo costo in maniera esponenziale, con ragione!

Non è di certo il millefiori che troviamo nel supermercato di fiducia e non è nemmeno per tutte le tasche, anzi, è per pochissime tasche, ma questo prodotto è davvero incredibile e la sua storia lo è anche di più. Scopriamo qualcosa di più di questo alimento così raro, tra i più costosi al mondo.

Elvish Honey: la storia del miele più costoso al mondo

La storia dell’Elvish Honey sembra una fiaba: nel 2009 un apicoltore turco, dopo aver sentito i racconti di alcuni anziani che parlavano di un miele preziosissimo, il “nettare degli dei“, ha deciso di andare all’avanscoperta nelle grotte Saricayr, nel nord est della Turchia. Queste grotte stupende nascondevano un segreto davvero prezioso che di certo l’apicoltore Gunay Gunduz non avrebbe potuto mai immaginare: tantissime api si muovevano attorno a delle spaccature nella roccia, dove Gunay ha trovato il miele!

1800 metri di profondità, quindi un luogo molto difficile da raggiungere, Gunduz ha trovato miele colante dal sapore incredibile, qualcosa di mai sentito prima di allora. Ecco che ha lanciato sul commercio il primo vasetto di questo fantastico Elvish Honey che è diventato ben presto tra i prodotti più ricercati, rari e costosi del mondo. Reperirlo è complicato, anche perché si trova solo e soltanto in quelle grotte del Saricayr in Turchia, ecco perché costa così tanto!

Il prezzo esorbitante ha anche a che fare con la lavorazione che deve essere fatta di questo miele: innanzitutto è antichissimo e spesso si pul congelare e cristallizzare per colpa delle basse temperature delle grotte, quindi una volta in superficie deve essere trattato in una maniera speciale. Ecco che i suoi 45mila euro a vasetto diventano plausibili e assolutamente supportati dalla sua qualità, dalla raffinatezza e dal sapore unico. È davvero il nettare degli dei! Di certo non da utilizzare assieme al latte contro la tosse, ruolo che può essere relegato al nostro amato miele millefiori del supermercato.