Ospiti capricciosi in vista? Ecco il detto perfetto che li metterà tutti a tacere

0
137

Se avete in programma una cena con amici o parenti un po’ capricciosi, questa è la risposta perfetta per loro.

Avere ospiti a cena non è sempre semplici. Alcuni hanno dei gusti troppo raffinati, altri non sanno proprio mangiare. Molti si inventano allergie e intolleranze inesistenti e una cena tra amici o parenti si trasforma in un vero incubo. Spesso gli adulti riescono a essere più capricciosi e meno accomodanti dei bambini, in questo caso la risposta è una: “Questo è quello che passa il convento“.

capricci

Vi siete mai chiesti da dove proviene questo detto? Abbiamo cercato di capire da dove provenga e quali siano le origini di questo simpatico modo di dire. Questo è un modo divertente per fare tacere le persone schizzinose senza offendere nessuno.

La risposta perfetta per ospiti capricciosi

La risposta perfetta per gli ospiti capricciosi è ‘questo è quello che passa il convento‘. Abbiamo cercato di capire da dove provenisse questa simpatica frase idiomatica e le sue origini sono davvero curiose. In un convento, al contrario di un ristorante, al momento dei pasti vengono serviti dei piatti: un primo, un secondo e un contorno e un dessert o della frutta. Ma i piatti sono quelli e le ricette sono quelle. Non c’è alcuna possibilità di modificarle né tantomeno di ordinare un’alternativa.

In poche parole gli abitanti del convento e gli addetti alla cucina hanno deciso di semplificarsi la vita e abituare i propri commensali ad accontentarsi senza troppi capricci. Ancora oggi all’interno delle mense delle scuole e dei refettori funziona allo stesso modo e questa filosofia ha un obiettivo ben preciso: abituare i bambini a non essere schizzinosi e a mangiare tutto. Per i più piccoli c’è qualche speranza.
Questo può essere applicato anche in ambiti diversi rispetto a quello appena citato, vale sempre e comunque.

Quindi potete tranquillamente preparare la prossima cena in barba agli schizzinosi e capricciosi. Sapete già come dovrete rispondere per zittire gli ospiti complicati, magari sorridendo. Se anche questa frase non dovesse funzionare, una soluzione alternativa potrebbe essere quella di cambiare compagnia.
Nella lingua italiana esistono molti modi di dire e ne abbiamo trovati altri, oltre a quello di cui vi abbiamo già parlato, che hanno a che fare col cibo. Eccone alcuni: cadere a fagiolo, tutto fa brodo, rendere pan per focaccia, liscio come l’olio, essere una testa di rapa, gallina vecchia fa buon brodo, essere un salame, avere il prosciutto sugli occhi.