Ostriche: basta farsi male, prova il metodo veloce ed efficace per aprirle

0
222

Le ostriche sono davvero deliziose ma aprirle correttamente può essere una vera noia: imparare il metodo migliore è l’unico modo!

Tra i molluschi le ostriche sono tra i più amati da chi apprezza i frutti di mare. Il loro sapore delicato e fresco le rende adatte ad una bella cenetta a base di pesce in un ristorantino di mare dopo una giornata in spiaggia. Ma se abbiamo intenzione di presentarle ad una cena o ad un pranzo preparato da noi si pone un problema: aprirle! Come tutti i molluschi con guscio, anche le ostriche sono complicate e noiose da aprire soprattutto se non si conoscono i metodi.

Ma esistono tanti modi per aprire un’ostrica e alcuni sono più veloci o efficaci di altri, basta conoscerli! Se brancolate nel buio, ci ha pensato Andrea Mattasoglio a correre in soccorso di quanti stanno cercando un metodo veloce per aprire un’ostrica. Vediamo che cosa ha da dire il cuoco.

Come aprire le ostriche in modo veloce ed efficace

Il metodo presentato da Andrea Mattasoglio, le cui ricette social sono amate a condivise da tantissimi utenti ogni giorno su Instagram e TikTok, non è forse il più semplice da comprendere inizialmente, ma è sicuramente uno dei più efficaci! Tutto ha a che fare con uno specifico coltellino dalla lama corta e spessa, da usare con cautela e tutti gli accorgimenti del caso.

Come consiglia Mattasoglio, infatti, sarebbe bene usare i guanti antitaglio per prevenire eventuali ferimenti dovuti alla lama del coltellino. Prendete le vostre ostriche da pulire e procedete con le operazioni. Dalla parte in cui vedete una piccola entrata nel guscio, infilate la punta del coltellino, applicate una leggera pressione e girate lungo la sezione del mollusco. Infine fate un movimento verso l’alto e la vostra ostrica si aprirà immediatamente. Ripetete per tutti i molluschi che dovete aprire.

@andrea_mattasoglio Può non sembrare semplice, ma col tempo lo diventa. ☺️🦪 #imparacontiktok #cucina #ostriche #viral #fy #perte #neiperte #cucinamediterranea ♬ Still Don’t Know My Name – Labrinth

Come spiega anche Mattasoglio anche se all’inizio è un metodo che può sembrare laborioso e soltanto per esperti, con un po’ di pratica riuscirete a perfezionare la vostra tecnica e potete arrivare anche a metterci soltanto 30 secondi per ostrica! In questo modo riuscirete a pulire grandi quantità di molluschi in poco tempo, risparmiando ore perse con forchette e altri utensili sbagliati che rischierebbero anche di rovinare il vostro mollusco.