Pancia gonfia, ecco cosa mangiare e cosa evitare: tutti i segreti che non conoscevi

0
343

Pancia piatta, molto dipende da ciò che mangiamo e da come mangiamo. Alcuni consigli utili per avere una pancia sgonfia. 

La pancia gonfia può rivelarsi più fastidioso di quanto uno possa immaginare. Non si tratta solo di una questione estetica, il gonfiore spesso è il sintomo di un problema che va risolto consultando il proprio medico, soprattutto se il gonfiore è accompagnato da alti disturbi.

pancia

Avere delle sane abitudini alimentari è sempre cosa buona. La pancia (intesa come stomaco) spesso viene definita come la seconda testa del corpo e parte del benessere psicofisico passa da quello che ingeriamo, per questo va data particolare attenzione a questa zona interessata.

Pancia sgonfia, ecco cosa mangiare e cosa evitare

Avere la pancia sgonfia è possibile. A meno che non siate affetti da determinate patologie che necessitano l’intervento di un medico (come nel caso di allergie o della presenza di intolleranze), badare a ciò che si mangia può contribuire ad avere un addome piatto. La pancia piatta la vorrebbero tutti, molti ci riescono altri fanno più fatica. Vediamo quali cibi è bene assumere e quali è preferibile escludere.

Frutta, verdura e cereali possono aiutare a mantenere la pancia sgonfia. Entriamo nel dettaglio e vediamo quali tipi di frutta sono più indicati per risolvere questo tipo di problema: lamponi, banane, fragole, kiwi, il pompelmo e anans sono tra i frutti maggiormente consigliati. Passiamo ai vegetali, ecco un breve elenco: finocchio. Il finocchio è una pianta particolarmente consigliata per risolvere i problemi di digestione, ottimi anche i semi con i quali è possibile preparare delle tisane anche la sera prima di andare a dormire;
i carciofi, gli asparagi, il sedano le carote e le zucchine. Sono vegetali molto facili da reperire (meglio se di stagione) e da preparare. Inoltre sono ingredienti molto versatili che vi permetteranno di creare numerose e svariate ricette.  Frutta secca e cereali possono aiutare a sgonfiare la pancia, così come lo zenzero e la menta peperita.

Quando si parla di diete mirate a risolvere una problematica è sempre bene abbinare i cibi tra di loro in modo corretto.
Oltre ad azzeccare gli abbinamenti perfetti è importante seguire alcune regole generali: masticare con calma evitando di mangiare velocemente. Un’altra cattiva abitudine da evitare è quella di masticare chewing gum.
Così come è bene ingerire determinati alimenti è altrettanto corretto eliminare o limitarne l’assunzione di altri. Dolci o prodotti troppo carichi di zuccheri, bevande gassate e cibi estremamente elaborati contribuiscono negativamente alla produzione del gonfiore.