Non buttare il pane raffermo, la pizza veloce è la soluzione giusta: ecco come fare

0
276

Uno dei segreti in cucina è quello di non gettare via niente: così dal pane raffermo è possibile anche preparare la pizza, il segreto

Una pizza da preparare velocemente prendendo così il pane raffermo per utilizzarlo rapidamente. Un modo semplice e genuino per convertirlo senza buttarlo nell’immondizia.

pane pizza

Spesso a tavola c’è sempre una grande quantità di cibo, in particolar modo il pane, che dovrebbe essere gettato via, ma è un vero peccato. E così è possibile preparare una pizza, un piatto sempre molto gustoso per gli italiani. Così da 400 grammi di pane raffermo, passata di pomodoro, mozzarella, origano, acqua e basilico, è possibile dare vita ad una pizza da preparare in fretta e furia.

Il pane raffermo va messo in un recipiente insieme all’acqua tiepida per farlo diventare più soffice. Per dieci minuti va messo a riposo per poi essere impastato con le mani insieme a cucchiaio d’olio e sale: il composto va lavorato esclusivamente con le mani.

Pane raffermo, i passaggi da realizzare: il procedimento

pane

Dopodiché il composto va posto nella teglia con la carta da forno infornandolo in modalità preriscaldato ventilato a 200°C per circa 10 minuti. Per fare la margherita classica c’è bisogno della passata di pomodoro con l’aggiunta della mozzarella tagliata a fettine. Alla stessa temperatura va infornata per altri cinque minuti in modo tale da far diventare squisita la mozzarella. Qualsiasi tipo di pane va bene e non va eliminata la crosta per preparare velocemente la pizza. Non c’è bisogno di aggiungere al pane le uova, ma va ammollato alla grande il pane. All’interno della pizza è possibile inserire salumi, verdure e formaggi in base agli ingredienti che troviamo a casa: dipenderà dalla variante di pizza che vogliamo gustare in compagnia o con amici.

Una ricetta davvero molto facile da preparare a casa riutilizzando il pane che stava andando a male. Un metodo importante per non sprecare i tanti prodotti che si comprano e che spesso non vengono usati freschi. Un procedimento rapido con il segreto di ammollare il pane alla grande per poi usufruirlo rapidamente per dare vita da una pizza da urlo. Il pane raffermo spesso viene gettato via nell’immondizia, ma si è visto che può essere riutilizzato preparando uno dei prodotti più amati dagli italiani. La conoscenza è fondamentale per essere sempre attuali anche ai fornelli senza sperperare le materie prime. Un consiglio da tenere a mente ogni qual volta abbiamo in casa del pane che non è più buono per mangiare al momento.

pane raffermo