Il Pasticciotto Day 2021; la giornata del dolce tipico del Salento

0
569

Torna di nuovo il Paticciotto Day 2021, dopo il grande successo dello scorso anno, che ha come protagonista il dolce salentino.

La seconda edizione dell’evento più dolce dell’anno che nasce dall’esigenza sociale di riprendersi dalle difficoltà causate dalla pandemia, torna in tutta Italia e coinvolge tutti, ma sopratutto medici e infermieri che ancora lottano contro il virus. Un iniziativa divertente, golosa e molto sentita da tutti perché significa molto. Questa giornata  avrà lo scopo di una ripartenza che vede nel 3 giugno la fine dei confini regionali (alcuni). Tanti locali hanno scelto di aderire a questa giornata di festa mettendo a disposizioni le loro creazioni a metà prezzo. La pasticceria salentina di Roma, Mamà Gelateria di Milano,Bar Gelateria Smile Torre Lapillo, Pasticceria De Lazzari a Lecce e molti altri.

evento pasticciotto
(Canva photo)

Un involucro di frolla che racchiude un interno morbido di crema pasticcera. La tradizione vuole che venga accompagnato dal famoso caffè con ghiaccio. Questo piccolo dolce pugliese fu inventato da Andrea Ascalone, pasticcere di Galatina, vissuto nel ‘700; infornando per caso la crema pasticcera e degli avanzi di un impasto ha creato questo “pasticcio”  che piacque tantissimo: da qui nasce il nome del famoso pasticciotto.

evento pasticciotto
(Canva photo)

Il pasticciotto Day diventerà insomma un appuntamento fisso annuale che ha lo scopo di celebrare la rinascita, ed a insegnare anche ai più piccoli quanto sia importante apprezzare le piccole cose semplici della vita e a dare il giusto peso a tutto quello che fa parte della nostra quotidianità.

evento pasticciotto
(Canva photo)

Preparare un pasticciotto richiede circa un ora di tempo più la cottura, basterà fare una base di pasta frolla e della crema pasticcera, si possono aggiungere molti ingredienti extra, uno tra i più buoni è crema pasticcera e marmellata di amarena, ma ci sono veramente molti gusti per tutti i palati anche quelli più esigenti.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here