Quattro ristoranti, panico tra i ristoratori: Alessandro Borghese non ci sta e dice la sua

0
441

Alessandro Borghese ha deciso di elargire alcuni consigli ai concorrenti che fanno parte del programma 4 Ristoranti. Vediamo cosa suggerisce.

Dopo ben 7 anni dal suo approdo nel programma culinario, il cuoco ha deciso di esprimere il suo parere in merito all’atteggiamento che devono tenere i concorrenti. Infatti, una volta finito il percorso insieme a lui, per migliorare il locale e il servizio, in molti hanno optato per fare di testa loro. Il tutto è stato affermato durante un’intervista, visibile anche su un canale social di Tik Tok.

Borghese in camicia nera
Alessandro Borghese in camicia nera e sorridente (WebSource)

Figlio dell’attrice Barbara Buchet, ha avuto modo di avvicinarsi al mondo dello spettacolo dalla porta principale. Ovviamente, la sua esperienza nel mondo della cucina lo ha aiutato molto a intraprendere la carriera da personaggio televisivo. Lui è in tv dal 2005, quando ha iniziato grazie alla trasmissione Cortesie per gli ospiti.

L’ultimo programma in cui ha partecipato è stato Game of talents, anche se non è andato affatto bene in termini di share. Le dinamiche versavano su delle attività che esulavano dalle capacità del presentatore, più avvezzo al mondo culinario. Infatti, si trattava di un vero e proprio gioco, fatto di indovinelli e scelte, che portavano a un montepremi finale.

I suggerimenti di Alessandro Borghese ai concorrenti di 4 Ristoranti

Il suo cavallo di battaglia è sempre stato quello inerente alla trasmissione che si occupava di migliorare le prestazioni di alcuni ristoranti. In questo caso, i concorrenti si sfidavano a quale di questi ultimi riuscisse a gestire al meglio il proprio esercizio. Venivano passati al vaglio tutti i servizi offerti, a partire dalla comodità e la bellezza dell’edificio, fino ad arrivare al prezzo dei pasti.

Borghese vestito da cuoco
Alessandro Borghese nelle vesti da cuoco (WebSource)

Il vincitore era colui che riusciva a stupire e ammaliare di più i concorrenti che si trovavano a sfidare. Ma la parola finale per il giudizio andava al conduttore. Il montepremi avrebbe aiutato a migliorare le prestazioni dei ristoranti trionfanti. Ma alcune dinamiche del dopo gara non sono piaciute ad Alessandro Borghese: “ho sempre detto a tutti di restare umili e non aumentare i prezzi“.

“Molti telespettatori che poi vengono a vedere il ristorante vogliono ritrovare l’autenticità vista in tv”, ha poi aggiunto. Il consiglio è quello di non imborghesirsi e rimanere fedeli ai prezzi citati durante la trasmissione. Il video è visibile sulla pagina di Tik Tok gestita da appreciate_yourself.

Borghese con cappello
Alessandro Borghese con un cappello e un fular bianco e nero (AdobeStock)