Realizzare la amatriciana bizzarra, aggiungi questo mollusco: il web impazzisce

0
141

L’amatriciana di mare stravolge la ricetta originale legata alla tradizione della cucina romana. Qualcuno storcerà il naso, molti la proveranno incuriositi.

L’Amatriciana è un piatto tipico della tradizione culinaria romana in cui non manca mai la ciccia. Il piatto e ricco di sapori e consistenze e, nonostante il suo appartenere a una tradizione locale, ha oltrepassato i limiti regionali diventando uno dei simboli della cucina italiana. Non c’è osteria o trattoria che non proponga la ricetta romana nel menù.

amatriciana

Gli ingredienti sono pochi e la preparazione è semplice: pecorino, guanciale e pomodori pelati. Anche il formato di pasta è importante e non va tralasciato, la tradizione richiede rigorosamente i bucatini.

Amatriciana di mare, la ricetta

Siamo certi che questa ricetta di Mezzokilo.it lascerà molte persone a bocca aperta. Toccare i piatti della tradizione è sempre un rischio e i puristi sono sempre pronti a partire in difesa dell’una o dell’altra ricetta tipica. Consapevoli dell’azzardo, abbiamo pensato di proporre un’amatriciana di mare che prevede l’aggiunta di un solo ingrediente rispetto a quelli tradizionali: le cozze. Ecco la lista degli ingredienti per 4 persone:

  • 260 g. di bucatini;
  • 100 g. di guanciale;
  • 200 g. di cozze;
  • 150 g. di pomodori pelati;
  • pecorino romano;
  • sale q. b.
  • pepe nero q. b.

Il procedimento dell’amatriciana di mare parte dalla pulizia delle cozze. Una volta averle lavate per bene sotto l’acqua, mettetele all’interno di un tegame con un coperchio a fuoco lento. Quando i gusci si saranno aperti del tutto mettetele da parte ed estraete il mollusco.

Tagliate a pezzi il guanciale e lasciatelo soffriggere in una padella, aggiungete i pelati e lasciate cuocere il sugo. Quando il condimento si sarà ristretto leggermente aggiungete una parte delle cozze, le altre verranno aggiunte alla fine nel piatto. Lasciate cucinare per ancora qualche minuto, infine condite con un pizzico di sale, pepe e una spolverata di pecorino.

Portate a bollore l’acqua, aggiungete il sale e buttate i bucatini. Trascorso il tempo necessario scolate gli spaghettoni e saltateli in padella insieme al condimento. Prima di scolare la pasta lasciate da parte un bicchiere di acqua di cottura che potrebbe essere utile nella fase finale per evitare che il sugo si asciughi troppo. L’amido della pasta presente nell’acqua aiuterà ad amalgamare tutti gli ingredienti e a unire i sapori.
Dividete la pasta nei piatti e decorate con le cozze messe da parte in precedenza. Terminate con un’ulteriore spolverata di pecorino e servite l’amatriciana di mare.