Regina Elisabetta, svelato il segreto della longevità: tutti senza parole, nessuno lo sapeva

0
183

Il segreto della regina Elisabetta risiede in una dieta sana, equilibrata e ben calibrata da seguire con rigore regale.

La vita di corte è costellata di regole ferree, riti e abitudini severi a cui è praticamente impossibile disobbedire. Elisabetta II, la Regine Elisabetta, lo sa bene e su questo rigore britannico ha costruito la sua stessa esistenza da regina.

Elisabetta

All’età di 96 anni la regina continua ad apparire lucida e in ottima forma, frutto di una dieta equilibrata e uno stile di vita sano. Siamo certi il rigore con cui vengono eseguiti gli obblighi di corte venga applicato anche nella dieta. A svelare i suoi segreti è stato lo chef Darren McGrady, ex chef reale.

La dieta della Regina Elisabetta

La Regina Elisabetta è arrivata all’età di 96 anni in ottima forma. Durante la sua lunga vita ha affrontato e superato numerose perdite e gli scandali che hanno travolto la famiglia reale. Rigore e regole ferree fanno parte delle abitudini di ogni trono, ma lei sembra essere particolarmente legata a questo modo di agire. Elisabetta sembra avere trovato quello che si potrebbe definire il segreto della longevità.
Darren McGrady, uno chef che ha lavorato nelle cucine reali, ha parlato di come la regina prediliga mangiare sempre gli stessi piatti. Inoltre, la dieta reale sarebbe basata su diversi pasti assunti durante l’arco della giornata, ma le porzioni di questi sarebbero ridotte. Ma in cosa consiste questa dieta così sana?

Una colazione a base di té e qualche biscotto per dare inizio alla giornata, per poi passare a quella più ricca con cereali e frutta o pane e marmellata, solo raramente, uova strapazzate e salmone. Il necessario per affrontare la prima parte della giornata fino al pranzo, questo di norma è a base di di carne o pesce accompagnati da verdure. “Tra i suoi piatti preferiti ci sarebbero le sogliole di Dover”, scrive Nuovo.  Il pomeriggio alle 17 non può mancare il tè accompagnato da tramezzini al salmone.
Infine, la cena solitamente a base di carne: l’arrosto di agnello o di manzo sono i piatti che vengono serviti alla regina.


L’ex chef di corte ha svelato che la sovrana qualche volta cade in tentazione mangiando una fetta di torta al cioccolato. Un peccato di gola che è facile da perdonare, soprattutto a lei. Ma c’è ancora un’altra curiosità svelata da Nuovo: “Elisabetta II ama concludere i suoi pasti con la frutta, preferibilmente con le fragole di Balmoral o le pesche bianche coltivate nel castello di Windsor“.