Le regole per una bruschetta perfetta, il finger food Made in Italy più antico

0
173

La bruschetta è un antipasto tipicamente italiano, anche nei colori: pane, pomodoro, aglio e basilico e il tricolore apre le danze per un pasto indimenticabile. 

La bruschetta da antipasto tipico si è trasformata nella regina degli aperitivi, non esiste un modo migliore per accompagnare cocktail e bicchieri di vino durante l’ora dell’happy hour. Sembra un piatto semplice, quasi banale, ma dietro nasconde una sapiente preparazione del pane, degli ingredienti e dei condimenti.

bruschetta

Per preparare una bruschetta come si deve all’altezza del vostro palato è necessario seguire alcune semplici regole. Ma questo spuntino non è solo rigore, dà anche la possibilità di sbizzarrirsi e di inventare nuove salse e condimenti.

La bruschetta perfetta

La bruschetta è un piatto semplice nei condimenti, ma per un risultato perfetto è necessario essere ben organizzati ed evitare alcuni banali errori. Per prima cosa è necessario affettare il pane, non troppo sottile ma neanche troppo spesso, circa 2 dita di spessore. Va bene anche il pane di qualche giorno prima, se è un buon pane il risultato sarà comunque ottimo. La forma del pane è molto importante, il filone casereccio è il miglior tipo perché è morbido dento, ricco di mollica ma con una crosta molto croccante.

Prima di passare alla cottura del pane preparate le vostre salse di accompagnamento. La più comune è quella a base di pomodorini freschi: tagliate il pomodoro (meglio se datterino o pomodoro di Pachino) a pezzi molto piccoli, condite con un poco di sale, olio, basilico e peperoncino. Aggiungete uno spicchio di aglio all’interno del contenitore e lasciate che tutti gli ingredienti assumano i sapori e i profumi degli altri.

Passate al pane: prendete le fette di pane e spennellate entrambe le facce con dell’olio, poi ponetele su una griglia molto calda facendo attenzione a non bruciare la superficie. Quando saranno croccanti entrambe le parti passate alla fase successiva. Prendete uno spicchio di aglio pulito e strofinatelo sul pane. Infine, aggiungete la vostra farcia preferita.
Se la bruschetta non va consumata subito non conditela, l’olio presente nelle salse di accompagnamento renderebbe il pane molliccio eliminando l’effetto bruschettato tipico di questo goloso antipasto.
Ecco alcune alternative alle bruschette classiche: se volete variare potete preparare un accompagnamento alternativo a base di pesto alla genovese, oppure con dei pomodorini secchi e ricotta ben mescolati.

Per rendere le vostre bruschette ancora più innovative potete sempre utilizzare del pane a base di farina di farro, segale o altri cereali.