Renato Ardovino confessa tutto: come diventare cake-designer, i suoi segreti

0
475

Renato Ardovino confessa tutto: come diventare cake-designer, i suoi segreti per chi volesse intraprendere questa carriera o anche per chi è incuriosito da quest’arte che sta cambiando negli ultimi anni la pasticceria così come la conoscevamo prima. 

Una volta c’era solo Buddy Valastro, il boss delle torte che con lo show in arrivo dagli Usa su Real Time aveva fatto conoscere anche agli italiani cosa volesse dire la parola cake design. Poi ne sono seguiti molti altri nel mondo e in Italia. Nel nostro Paese uno degli esponenti più importanti e più celebrati anche in diversi programmi tv è Renato Ardovino.

In una recente intervista il noto pasticcere e cake designer ha voluto svelare qualcuno dei suoi segreti che lo hanno reso così famoso e voluto anche da tante celebrità nostrane.

Renato Ardovino, i segreti del suo successo: tutti senza parole

Ospite recentemente in una puntata di Bake Off Italia, Ardovino ha spiegato: “Sono veramente tanti gli aspetti del mio lavoro che più mi appassionano e ai quali non rinuncerei mai”. Il pasticcere ha spiegato cosa lo soddisfa più di tutto. Senza dubbio è “la ritualità della produzione della mia pasticceria, che ogni giorno va avanti senza arrestarsi mai”.

Entrando più nello specifico Renato Ardovino ha spiegato cosa lo spinge ad effettuare determinate scelte: “Il mio scopo è quello di realizzare una torta che soddisfi pienamente il mio committente”. Lo chef poi ha sottolineato un aspetto fondamentale del suo lavoro: “comprendere alcuni particolari dell’evento nel quale la torta sarà servita, di modo da trovare un file rouge che possa collegare le decorazioni del mio dolce con tutto il resto”.

Ma come viene l’idea per una torta di cake design? In un’intervista a Tvblog Renato Ardovino ha spiegato il processo creativo in maniera ancora più dettagliata: “Spesse volte sono io a suggerire una particolare tipologia di cake-design ai miei clienti, altre volte sono loro ad arrivare in laboratorio con delle ottime idee che poi io cerco di realizzare”. Sul risultato finale ha spiegato: “non è mai identico a quanto preventivato, le idee arrivano anche in corso d’opera. Poi si gioca coi colori, le forme e le decorazioni”.

E dopo tante parole, ecco un esempio del suo lavoro straordinario con una torta a tema Lego che vi lascerà senza fiato e che farebbe impazzire tutti i bambini (e non solo i più piccoli):

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Renato Ardovino (@le_torte_di_renato)