Renato Ardovino: la ricetta per una torta della nonna perfetta

0
327

Renato Ardovino è proprio il nostro cake boss! Ha svelato a Vero Tv la ricetta di una torta della nonna perfetta, a prova di goloso.

La pasticceria italiana ha un vero asso nella manica, un boss ineguagliabile: Renato Ardovino! Il re delle torte ha conquistato tutti con la sua simpatia e il suo incredibile talento quando si tratta di creme pasticcere, farciture, ganache e decorazioni. Il suo “La dolce bottega di Renato” è stato un vero successo televisivo e tutti vogliono una fetta del cake boss italiano. Questa volta Renato ha voluto stupire il pubblico svelando tutti i segreti per una torta della nonna perfetta, in un’intervista a Vero Tv.

La ricetta della torta della nonna di Renato Ardovino

La torta della nonna è una vera prelibatezza della nostra tradizione pasticcera: un must semplice, genuino e davvero irresistibile. Ma come si fa una torta della nonna perfetta, degna di un pasticcere ad alto livello? Ci ha pensato Renato Ardovino a svelare tutti i segreti per un dolce senza errori che stupirà anche il più esigente dei golosi. Innanzitutto gli ingredienti: per realizzare la base vi occorreranno 350g di farina, 100gr di zucchero a velo, 250gr di burro, 8gr di lievito per dolci, 3 tuorli, 1 baccello di vaniglia.

Leggi anche–>Laura Chiatti, polemiche sul suo fisico: lei risponde così alle accuse di anoressia

Per quanto riguarda invece la crema pasticcera procuratevi 150gr di zucchero semolato, 4 tuorli, 300ml di latte, 100ml di panna, 50gr di amido di mais, 1 baccello di vaniglia, 1 limone grattugiato, 100ml di limoncello. Infine, per la finitura vi serviranno 50gr di mandorle pelate, 30gr di zucchero, zucchero a velo, pasta frolla avanzata dalla base. Adesso avete tutto l’occorrente, potete iniziare! Cominciate dalla pasta frolla per la base: mescolate burro, zucchero, vaniglia e un pizzico di sale in una ciotola e mescolate per bene finché non sarà tutto amalgamato. Infine aggiungete i tuorli, la farina e il lievito e mescolate ancora. Formate un panetto e mettetelo in frigo a riposare per qualche ora. Stendetelo poi in una teglia e togliete una parte di frolla che vi servirà per decorare.

Leggi anche–>Iva Zanicchi, la voglia di pasta poi la sorpresa: “Mi ha portato anche il dolce”

Occupatevi poi della crema facendo bollire in un pentolino il latte, la panna, il limone, la vaniglia. Nel frattempo montate tuorli, zucchero, amido e limoncello e aggiungete al latte quando avrà raggiunto l’ebollizione. Quando la crema sarà soda togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Infine componete la vostra torta della nonna: prendete la vostra teglia foderata di frolla e versate la crema raffreddata. Tagliuzzate la frolla che avevate lasciato da parte e disponetela sopra alla crema in modo casuale aggiungendo le mandorle, lo zucchero e i pinoli. Cuocete per 40 minuti in forno preriscaldato a 170 gradi. Spolverate di zucchero a velo et voilà!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here