Sformato di miglio: una ricetta gustosa, semplice da fare e super leggera

0
1296

Sformato di miglio: una ricetta davvero gustosa, ma semplice da preparare, visti i pochi ingredienti. Un piatto unico che vi salverà pranzi e cene.

Spesso non ci rendiamo conto che ci sono degli ingredienti particolarmente interessanti – anche se poveri – che possono costituire una portata ricca e gustosa. E’ il caso dello sformato di miglio, una ricetta che in pochi conoscono ma che è un perfetta salvacena o salvapranzi, visto che si tratta di un piatto unico.

sformato di miglio - mezzokilo

Il miglio è un cereale senza glutine con numerose vitamine e sali minerali. Contiene vitamine A, la vitamina E, la vitamina K e quelle del gruppo B e ferro, fosforo, calcio, magnesio e zinco come sali minerali. Ha un contenuto proteico più elevato rispetto ad altri cereali ed è privo di glutine, quindi è adatto a chi ha delle intolleranze o allergie. Si può impiegare in diversi modi, per esempio si possono fare delle ottime polpette di tonno e miglio, oppure una torta dolce da leccarsi i baffi. Oggi invece vi parliamo di una ricetta che usa questo cereale in maniera alternativa. Basteranno inoltre pochi e semplici ingredienti: oltre al miglio infatti ci sarà bisogno di pomodorini, passata di pomodoro, mozzarella e pan grattato.

Sformato di miglio: come si prepara

Ingredienti:

– 200 g di miglio
– pomodorini rossi
– pomodorini gialli 
–  un peperone giallo
– 1 confezione di mozzarella
– pan grattato
– sale
– olio

Per prima cosa bisogna sciacquare il miglio sotto l’acqua corrente, poi si deve cuocerlo: per una tazza di miglio, bisogna aggiungere due tazze e mezzo di acqua (non salata). Lo si lascia cuocere coperto per circa 40 minuti: la cottura sarà ultimata quando avrà assorbito tutta l’acqua. Lo si scola e lo si lascia intiepidire in una ciotola.

Leggi anche: Migliaccio, dove mangiare il migliore a Napoli: la lista dei posti da non perdere

Nel frattempo, in una ciotola a parte si sbattono due uova, si regola di sale. Versiamole poi nel recipiente del miglio e aggiungiamo i pomodorini e il peperone tagliato a listarelle o a cubetti, dipende da come vi piace. Aggiungiamo anche mezza tazza di salsa di pomodoro.
A questo punto possiamo passare a fare il primo strato dello sformato. Prendiamo una pirofila, la ungiamo con un filo d’olio e versiamo un po’ del composto, mettiamo un po’ di sale ancora, poi aggiungiamo le fettine di mozzarella precedentemente strizzata per togliere l’acqua (se preferite potete usare la mozzarella per pizza che non ne rilascia) e la ricopriamo con un altro strato di sformato e così via fino ad esaurire gli ingredienti. Spolverizziamo l’ultimo strato con abbondante pan grattato e irroriamo con un filo d’olio per rendere il tutto ancora più croccante in cottura.
Cuociamo a forno statico a 230° per 35 minuti o almeno fino a che non si sarà formata appunto la crosticina dorata. Una volta sfornato lasciate intiepide e servite con un contorno se volete di insalatina fresca.

miglio - mezzokilo