Torino, dove mangiare in città vicino ai luoghi di Eurovision 2022: ecco gli indirizzi interessanti

0
74

Se siete a Torino in occasione dell’Eurovision 2022, potreste aver bisogno di un consiglio per scegliere il ristorante adatto a voi.

In questo giorno Torino è gremita di turisti e fan che affollano la città per assistere ai numerosissimi spettacolo ed eventi attorno all’Eurovision Song Contest 2022. Non solo le tre serate del contest al Pala Olimpico, in corso Sebastopoli, ma anche tutti gli altri eventi al Parco del Valentino, con l’Eurovillage e i concerti in giro per la città, hanno attirato migliaia di persone. Se anche voi siete in città per il contest e non sapete dove andare a mangiare, prendete nota.

A seconda delle vostre esigenze e gusti, il capoluogo piemontese offre tantissime varietà di cibo locale, etnico, e nazionale con tante opzioni diverse per tutte le diete e le tasche. Prendete carta e penna e segnatevi questi indirizzi!

Dove mangiare a Torino nei giorni di Eurovision 2022

Gli appassionati di street food e panini non possono non consocere l’Antico Vinaio, lo storico locale di Firenze che offre focacce e panini meravigliosi e giganteschi a poco prezzo. Di recente ha aperto anche a Torino e quale occasione migliore dell’Eurovision, per provcare le delizie di Tommaso Mazzanti, il suo fondatore? Lo trovate vicino all’Università, in via Sant’Ottavio angolo via Verdi. Nella stessa zona, vicino a Palazzo Nuovo, vi sono diverse opzioni a poco prezzo per un pranzo veloce ma delizioso: sicuramente l’Accademia del Panino, tappa fissa per gli studenti universitari e che vi offrirà panini meravigliosi con ingredienti sempre freschi di qualità. In via Sant’Ottavio 27/A.

Se state cercando un’opzione più gourmet, magari un ristorante in cui pranzare o cenare seduti tranquillamente, non fatevi scappare il delizioso pesce di Al Brigantino, dove si mangiano piatti a base di pesce di altissima qualità, dall’antipasto al contorno. Sono in molti a considerarlo il miglior ristorante di pesce di tutta la città, provare per credere! Per quanto riguarda i prezzi del menù alla carta, si possono spendere più o meno dai 30 ai 50 euro. Lo trovate in via Alpignano 16, nel centro città.

Amanti della pizza? Provate assolutamente quella di Sesto Gusto, con tantissime opzioni classiche e gourmet, con ingredienti di alta qualità e il tocco inconfondibile dello chef Massimiliano Prete. La location è minimale ma molto elegante e l’atmosfera è davvero chic, senza allontanarsi troppo dal centro cittadino. Lo trovate, infatti, in via Mazzini 31 e, dato l’affollamento, potreste dover prenotare in anticipo un tavolo.