Torino succedeva nei bar e mense: episodio incredibile, tutti i cittadini sconvolti

0
152

Ancora un episodio da condannare nei pressi di Torino: una triste vicenda che lascia veramente tutti a bocca aperta.

Un semplice cittadino era incaricato di consegnare ai negozi diversi prodotti, ma che sono risultati non in regola: ecco la vicenda incredibile avvenuta a Torino.

prodotti regola

Nei pressi di Torino, la Polizia locale di Venaria Reale ha fermato un uomo incaricato di consegnare alcuni prodotti ai negozi. Si trattava di un comune cittadino, che stava scaricando degli alimenti pronti subito ad essere distribuiti nei vari negozi. Questi sarebbero stati poi messi in vendita dagli stessi negozi: quando è stato bloccato dalle forze dell’ordine, ha rivelato come stesse facendo delle consegne contro terzi.

Così non è stata rilevata alcuna autorizzazione per il trasporto e così è stata denunciato il tutto visto che si trattava di abusivo. I vari alimenti era “già pronti, preparati e commercializzati da una ditta con sede in Torino che poi li distribuiva in bar e mense senza però rispettare le norme igienico sanitarie previste”, come riportato dal rapporto della polizia locale.

I prodotti devono essere trasportati a temperatura controllata per garantire anche la freschezza del prodotto, così come avviene soprattutto per alimenti a base di pesce o latticini. Non è proprio possibile farlo in queste condizioni sotto il caldo rovente dei primi giorni di giugno: un’assurdità a cui, a volte, è possibile ritrovarsi mangiando anche determinati alimenti non a norma. I controlli dovranno essere sempre più agguerriti per bloccare sul nascere questi episodi davvero incredibili al giorno d’oggi.

Torino, la multa all’uomo: la vicenda da condannare

prodotti non in regola

All’uomo è stata così notificata una multa di circa 6mila euro con il fermo del mezzo di trasporto per circa tre mesi. La merce è stata sequestrata e poi, insieme agli ispettori dell’ASL TO3, sarà distrutta. Una vicenda da denunciare aspramente visto che bisogna fare attenzione per conoscere al meglio ciò che si mangia.

Spesso gli alimenti non sono conservati come si dovrebbe con persone addette al trasporto in maniera del tutto improvvisata. Ogni tanto arrivano così notizie interessanti con la scoperta dei fatti per poi denunciarli a piede libero. Una triste vicenda dal lieto fine visto la multa per l’uomo, che girava indisturbato da tempo andando a distruibire i vari pacchi con alimenti già pronti alla vendita senza nessuna licenza adeguata. Un’assurdità di questi tempi, ma storie del genere accadono ancora nel resto d’Italia.

prodotti non in regola