Torta ai quattro pani e cioccolato: la ricetta di recupero che vi sorprenderà

0
1431

Torta ai quattro pani: come recuperare il pane avanzato in maniera creativa. Una torta di pane e cioccolato cremosa e morbida da mangiare come dolce o come merenda.

Il pane è l’elemento principe della tavola, non a caso nella canzone del musical “Aggiungi un posto a tavola”, una delle strofe dice “dividi il companatico, raddoppia l’allegria”, ovvero dividi il cibo che si accompagna col pane e raddoppi appunto la gioia di stare insieme agli altri. Siamo talmente abituati a mangiarlo che lo diamo quasi per scontato, tanto da farlo seccare.

torta-ai-4-pani-e-cioccolato-mezzokilo.jpg

Cosa succede quando abbiamo in dispensa talmente tanto pane da non sapercene che fare? Assolutamente non lo si butta via, anzi. Si può riciclare in tanti modi, come per esempio trasformandolo in pan grattato in crostini. Se invece vogliamo realizzare un dolce non c’è niente di meglio che una torta di pane, possibilmente arricchita con del cioccolato: il risultato sarà un dolce cremoso e morbido, una coccola speciale da gustare sia a temperatura ambiente sia un po’ fredda di frigorifero, soprattutto d’estate. Sì, perché il bello di questa torta ai 4 pani e cioccolato è che si può gustare sempre! Vediamo come si procede.

Torta ai quattro pani e cioccolato: la ricetta

Torta ai quattro pani e cioccolato ingredienti

  • quattro tipi di pane raffermo (normale, integrale, al sesamo e focaccia dolce)
  • latte parzialmente scremato (a discrezione, a seconda di quanto assorbe il pane)
  • 2 uova
  • cinque cucchiai di zucchero semolato
  • cacao
  • 125 g pepite di cioccolato fondente
  • 1 bustina di lievito

L’ingrediente principale è ovviamente il pane raffermo, di quattro tipologie diverse: normale, integrale, al sesamo e anche della focaccia dolce. Lo spezzettiamo in una ciotola capiente e poi lo irroriamo con il latte (la quantità di latte dipende da quanto assorbe il pane).

Leggi anche: Le panetterie più buone d’Italia: le segnalazioni del Gambero Rosso

Lasciamo riposare il tutto per due ore e mezza e poi frulliamo tutto con il Minipimer. In una ciotola a parte, montiamo le uova con lo zucchero e poi versiamo il composto nel pane e latte. Aggiungiamo il cacao – qui la quantità è “a sentimento” – le pepite di cioccolato e la bustina di lievito.

Facciamo cuocere per 40 minuti in forno statico a 180°. Fatela raffreddare e gustatela così, ma possiamo assicurarvi che è buonissima anche tirata fuori dal frigorifero e servita quasi subito.

torta ai 4 pani