Vite al limite: l’incredibile storia di Keane Dolphus

0
507

Vite al limite: la storia incredibile di Keane Dolphus, una donna di 41 anni arrivata a pesare 300 chili, che si è rivolta al famoso Dottor Nowzaradan per riprendere in mano la propria vita. 

keane dolphus

Keane Dolphus è un’altra protagonista della nona stagione di Vite al Limite, il programma in onda su Real Time, che ha come obiettivo quello di far perdere peso a pazienti fortemente obesi e far loro cambiare vita. Anche lei ha utilizzato il cibo per colmare un vuoto: nonostante fosse già obesa, non è riuscita a superare il vuoto per la morte della madre e si è rifugiata nel cibo arrivando a pesare addirittura 300 chili a soli 41 anni.

Leggi anche: Vite al Limite, la dieta del dottor Nowzaradan: come perdere 20 kg in un mese

La donna, che ha problemi di infertilità a causa della sua obesità, si sente in colpa con la sua famiglia per via del fatto che non è riuscita ad avere figli. Originaria di Nacogdoches, Texas, si reca ad Austin dal dottor Nowzaradan sperando di riuscire a perdere peso per essere sottoposta all’intervento di chirurgia bariatrica.

Vite al limite: com’è Keane Dolphus oggi

Keane Dolphus inizialmente non aveva preso molto bene le direttive del Dottor Nowzaradan, tanto da voler abbandonare il programma per mancanza di progressi. Poi però, complice la grande motivazione, ha perso 32 chili nell’arco dei 12 mesi del programma. Purtroppo però non è riuscita a sottoporsi all’intervento per via delle sue condizioni cardiache.

Questo non l’ ha fermata, anzi l’ha spinta ancora di più a intervenire sul proprio stile di vita: alcuni post su Facebook dimostrano infatti la sua grande determinazione. “I vestiti mi stanno grandi!” – ha scritto – e ancora “La mia prima uscita pubblica senza la mia sedia, evviva!” Anche su Instagram ha postato diversi video in cui la si vede fare ginnastica in acqua: “Ho perso ancora due chili, sono così vicina alla meta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here