Vite al limite, la storia di Lucas: il vero miracolo del Dottor Nowzaradan

Quella di Lucas Higdon è una storia triste, che è stata al centro dell’ottava puntata della decima stagione di “Vite al limite”.

Difficile assistere a storie tristi come quelle mostrate a “Vite al limite“: il programma targato Real Time sta riscuotendo un enorme successo tra il pubblico, nonostante le immagini forti e dolorose che mostra e i percorsi spesso tragici delle persone coinvolte. Si tratta di uomini e donne di età diverse, che hanno un problema con il cibo: per la maggior parte dei casi il peso di queste persone supera i 200kg e la dipendenza dal cibo, usato come riempimento emotivo, è ciò che li porta verso la distruzione.

Le persone che si affidano al programma e dunque alle cure del dottor Nowzaradan hanno deciso di dimagrire una volta per tutte e di ricostruire la propria vita, i propri affetti e il proprio lavoro. Proprio come Lucas Higdon, giovane protagonista dell’ottava puntata della decima stagione del programma.

Lucas Higdon: il suo percorso a Vite al limite

La situazione di Lucas Higdon nel momento in cui aveva deciso di rivolgersi al dottor Nowzaradan e partecipare quindi a “Vite al limite” era difficile, per non dire tragica. Aveva dovuto lasciare il lavoro a causa delle sue condizioni e del suo peso che gli impedivano di muoversi e di fare una doccia. Lucas non saliva su una bilancia da anni quando si è rivolto alle cure del dottore per paura del numero che avrebbe potuto vedere.

Il suo peso era arrivato a 280kg, come ha dimostrato la bilancia della clinica di Houston di Nowzaradan, dove sono saliti tutti i pazienti che abbiamo visto nel programma, almeno una volta. Lucas voleva riprendere in mano la sua vita, tornare a lavorare e a fare quello che un normale ragazzo della sua età dovrebbe fare. La sua professione di fattorino lo rendeva felice, ma aveva dovuto abbandonarla proprio per colpa del peso. Riuscirà a dimagrire e rispettare la dieta del dottore?

Il percorso di Lucas è difficile ma è anche di successo: il ragazzo infatti si è impegnato molto e ha perso tantissimi chili grazie alle cure del dottor Nowzaradan. Il suo peso era sceso, alla fine del programma, a 210kg circa. Il suo cambiamento, a cui è arrivato anche grazie all’aiuto di un personal trainer, è davvero spettacolare e oggi Lucas può finalmente tornare a lavorare e a giocare con i suoi adorati nipotini.