Vite al limite, la tragica storia di Lacey Buckingham. Non doveva andare così

0
381

Vite al limite, la tragica storia di Lacey Buckingham che ha emozionato e commosso il pubblico.

Vinte al limite è il programma di Real Time che racconta le tragiche storie dei pazienti del dottor Nowzaradan. Tra le tante esperienze raccontate durante le 9 stagioni che si sono susseguite, quella di Lacey Buckingham è apparsa agli occhi del pubblico particolarmente toccante.

Lacey

Il dottore Younan Nowzaradan, a capo della clinica di Houston (Texas), concede l’intervento per installare il bybass gastrico solo dopo un percorso lungo durante il quale i pazienti dimostrano di avere tutte le intenzioni di volere cambiare vita. Il cammino verso l’intervento è duro e straziante sia per il pubblico che per i pazienti costretti ad affrontare spaventosi fantasmi del passato.

La storia di Lacey Buckingham

Lacey Bukingham si rivolse disperata al dottore Nowzaradan dopo avere raggiunto i 300 chili. Una condizione complicata raggiunta a seguito di un rapporto malato col cibo diventato un posto sicuro. Il luogo in cui rifugiarsi tra un abbandono e l’altro, il vero amore che non ha mai infranto il cuore della protagonista.

Il viaggio di Lacey parte da Washington in compagnia del suo (finalmente fedele fidanzato), e con addosso tutte le sue paure e le sue insicurezze. Chi segue il programma sa bene che il dottore ‘Now’ obbliga i pazienti ad affrontare i traumi che li hanno segnati.
La ragazza 30enne racconta di non avere un buon rapporto con la famiglia di origine. Ai pessimi rapporti familiari si è sarebbe aggiunta una violenza sessuale: Lacey è stata violentata da un amico di uno dei fratelli. Le molestie sessuali accomuna molti dei pazienti che durante gli anni si sono presentati davanti al giudizio del dottore Nowzaradan.

Il cibo diventa un modo per sfogare tutta la rabbia e la frustrazione accumulati negli anni. Lacey, ma la sua “disintossicazione” dal cibo non è stata per nulla facile. Ancora una volta Lacey si è trovata abbandonata dalla famiglia dopo l’ennesimo litigio con la sorella. Ad aggravare ulteriormente la situazione è la rottura col ragazzo. Alla fine Lacey riesce a perdere solo pochi chili.

IL dottore Nowzaradan è sempre molto duro e severo e raramente perdona la mancanza di impegno. Alla fine Lacey non riuscirà a concludere il suo cammino e dopo circa 6 mesi dall’inizio abbandona il programma sconfortata e con il suo bagaglio pieno di dolore sulle spalle.