Zucchine alla poverella, un contorno irresistibile e facile da preparare

0
269

Le zucchine alla poverella sono un piatto tipico della cucina pugliese appartenente alla tradizione contadina. Una ricetta facile e veloce da preparare.

Le zucchine alla poverella sono un piatto tipico della cucina pugliese. È probabile che molti lo avranno già preparato ignari del nome tradizionale del piatto. Le protagoniste di questo piatto sono ovviamente le zucchine che in pochi minuti si trasformano in un contorno perfetto, economico e facile da preparare.

foto da canva

 

Il nome prende spunto proprio dall’economicità della materia prima e dalla scarsezza di altri ingredienti. Una ricetta tipica della tradizione contadina che diventa ideale per l’estate.
In pochi minuti riuscirete a sfornare una golosa ricetta versatile. Il piatto che stiamo per proporvi, infatti, può essere utilizzato sia come contorno che come secondo, oppure come condimento per un primo piatto estivo da servire freddo.

Le zucchine alla poverella, la ricetta originale

Le zucchine alla poverella sono facili da preparare, si tratta di zucchine tagliate a rondelle e fritti con olio extravergine di olive (come si faceva una volta) e uno spicchio di aglio. Una ricetta semplice, economica e veloce. Ecco gli ingredienti per 6 persone:

  • 300 g di zucchine
  • olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • aceto bianco
  • mentuccia fresca
  • sale
  • pepe

Come potete vedere dalla lista degli ingredienti la ricetta è povera ma non per questo il risultato vi deluderà, anzi tutto il contrario. Questo è il classico caso in cui con pochi, pochissimi ingredienti si riesce a preparare una ricetta molto gustosa.
Ecco come procedere: tagliate le zucchine a rondelle eliminando le due estremità. Lavate i vegetali e asciugateli con cura. Sarebbe bene effettuare questo procedimento la sera prima o qualche ore prima della frittura.

Prendete un padella e cospargetela di olio evo, accendete la fiamma e lasciate riscaldare. Quando sarà il momento buttate con cura le zucchine all’interno e lasciate cucinare. Ricordate di mescolare e di girare le rondelle. Aggiungete qualche foglia di menta e un pizzico di sale.
Quando le zucchine si saranno dorate da entrambe le parti riponetele su un foglio di carta assorbente. Prendete un piatto e mette all’interno gli spicchi di aglio, l’olio e qualche foglia di menta.
Quando le zucchine avranno eliminato l’olio in eccesso e si saranno raffreddate mescolatele al resto degli ingredienti. Se è il caso aggiustate di sale e aggiungete una spolverata di pepe nero.

Questo rappresenta un contorno goloso che potrà servire da accompagnamento a un secondo di pesce, ma può anche diventare il condimento per un primo da servire freddo.