Hai il colesterolo? Niente paura, ecco i cibi indicati per tenerlo a bada

0
180

Il colesterolo è un grasso, in gran parte prodotto dall’organismo e in minima parte introdotto con la dieta.

foto da Canva

Tenere sotto controllo i livelli del colesterolo (specie quello “cattivo”  o LDL) è molto importante per la nostra salute, per allontanare i rischio di malattie cardiache, infarto e ictus. Sappiamo che con una dieta ben condotta si può ridurre il colesterolo cattivo del 7-10%. È difficile arrivare al target in assenza di terapia farmacologica se i valori  di partenza sono molto alti. Ma la dieta serve in ogni caso.

Leggi anche–> Victoria Beckham e la sua dieta delle 5 mani

Gli alimenti indicati per il colesterolo

Per prima cosa è bene sapere che tutti gli alimenti di origine animale hanno probabilità di far aumentare il colesterolo come ad esempio: le frattaglie, il fegato, il rognone, quindi questi sono alimenti da evitare.

Leggi anche–> Salsa di noci alla genovese: la ricetta ligure originale

Con il pesce il discorso cambia: il suo consumo andrebbe incoraggiato. Anche se, anche qui, bisogna fare attenzione: i crostacei, i gamberetti per esempio, sono comunque ricchi di colesterolo e pertanto da assumere saltuariamente.

Un alimento particolarmente indicato nel controllo del colesterolo è la crusca di avena; se consumata tutti i giorni, essendo ricca sia di fibra solubile (15,4 g per 100 g di prodotto), sia di acidi grassi polinsaturi (2,8 g per 100 g di prodotto), interviene efficacemente nella riduzione della colesterolemia. Anche la frutta secca è un ottimo alleato contro il colesterolo, basta assumere una dose minima, perchè sono alimenti molto calorici. Nella lista dei cibi indicati per abbassare il colesterolo troviamo anche: il salmone fresco, carciofi, olio extra vergine d’oliva, fagioli, limone e infine la mela che…. toglie il colesterolo di torno.

Tutto questo dovrà essere abbinato ad un’ attività fisica di almeno 20 minuti al giorno di camminata, che favorisce la circolazione e mette buonumore.

foto da Canva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here