Antonella Clerici, la novità in diretta tv stupisce il pubblico: senza parole

0
784

Antonella Clerici non smette mai di stupire, le novità all’interno dello studio di È sempre mezzogiorno sono sempre tante. 

Antonella Clerici vestita di fiori e la scoiattolina vestita di pailletes direttamente dal bosco di È sempre mezzogiorno annunciano l’inizio di una nuova puntata, l’ultima della settimana. Sono tutti un po’ stanchi all’interno dello studio, seguire il Festival di Sanremo fino a tardi non è semplice, ma fortunatamente ci sono le ricette a dare una spinta in su ad Antonella e a tutti gli ospiti di È sempre mezzogiorno.

antonella

Nonostante la fatica accumulata durante la settimana, Antonella non smette mai né di stupire né di stupirsi. Dopo il collegamento inaspettato con Gianni Morandi si ricarica e accoglie tra i banconi della cucina di È sempre mezzogiorno una new entry, un nuovo cuoco a È sempre mezzogiorno.

Antonella Clerici stupisce tutti a È sempre mezzogiorno

Antonella Clerici accoglie un nuovo chef all’interno della cucina di È sempre mezzogiorno. Simone Belfiore entra con discrezione e si accomoda tra i fornelli. Una new entry nello studio, ma il giovane chef di strada ne ha fatta nella sua carriera accumulando numerose esperienze di rilievo. Oggi Simone Belfiore di soli 31 anni vanta di lavorare al fianco di un big di È sempre mezzogiorno, Ivano Ricchebono. Per il maestro spende solo parole positive smentendo un po’ la nomina che si è costruito tra i compagni della casa del mezzogiorno.

antonella

Simone Belfiore si fa conoscere con un piatto a tema Sanremo, una vellutata con gamberi (di Sanremo) e pesto. Questi gli ingredienti della ricetta del giovane chef:

  • 200 g di ceci, trito di sedano, carote e cipolla, olio evo, sale e pepe (per la vellutata);
  • 100 g di basilico, 50 g di formaggio grattugiato, 10 g di pecorino, 40 g di pinoli, 1 spicchio di aglio, 70 g di olio evo, sale (per il pesto);
  • 5 gamberi rossi, olio di semi  (per guarnire).

Leggi anche -> Simone Buzzi fa un annuncio pazzesco, nessuno ci crede ecco la verità

I ceci sono stati precedentemente messi in acqua e scolati. Il procedimento è molto semplice:

  • soffriggere il trito di verdure e aggiungete i ceci e dopo averli rosolati per bene aggiungete l’acqua e cucinate per 40 minuti;
  • dedicatevi alla preparazione del pesto al mortaio pestando per bene tutti gli ingredienti;
  • prendete i gamberi e dopo averli puliti con cura prendete le teste e friggetele in olio bollente. Scaldate un filo di olio all’interno di una padella e scottate i gamberi solo da una parte. Aggiungete anche qualche cecio;
  •  quando i ceci avranno completato la cottura potrete frullarli. A questo punto tutte le preparazione saranno ultimate e potete passare all’impiattamento.

Leggi anche -> Gordon Ramsay manda su tutte le furie Bruno Barbieri: “Non è accettabile”

Simone conquista tutti e porta a casa anche l’evelino d’oro per l’equilibrio del piatto creato.

antonella