Arriva Natale; non possono mancare gli struffoli napoletani

0
700

Arriva Natale e sulle nostre tavole imbandite non possono mancare i struffoli napoletani. Piccole palline dolci fritte e cosparse di miele.

foto da adobe

Fra pochi giorni sarà Natale, le nostre tavole saranno piene di tante cose buone, per condividere con amici e parenti. Si sperimentano ricette nuove, tecniche particolari, ma la tradizione non deve mai mancare. Non potranno mancare gli struffoli napoletani

Leggi anche–> I migliori struffoli di Napoli: dove mangiarli per leccarsi i baffi

Noi del team mezzokilo oggi abbiamo deciso di condividere con voi questa ricetta molto tradizionale, ma che non passa mai di moda. La ricetta è molto facile da preparare, tutti ci possono provare, non serve essere esperti.

Leggi anche–> Dove mangiare la migliore coda alla vaccinara di Roma: ecco le trattorie da scoprire

L’impasto non prevede il lievito di birra, ma se volete rendere gli struffoli leggermente più morbidi potete aggiungere una minima percentuale di lievito per dolci.

Ecco la ricetta degli struffoli napoletani

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova medie
  • 80 g di burro
  • 40 g di zucchero
  • 2 cucchiai di limoncello/ rum/ liquore all’anice
  • q.b di sale
  • q.b scorza di arancio grattugiata
  • q.b scorza di pompelmo grattugiata
  • q.b olio per friggere
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci (facoltativo)

Per decorare

  • 250 g di miele millefiori
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • q.b codette colorate
  • 1 cucchiaio di perline color argento o oro
  • q.b ciliegie candite

Preparazione

In una ciotola mettete la farina, il burro sciolto, lo zucchero, le uova, la scorza dell’arancio e del pompelmo grattugiata, il liquore e il sale. Ora possiamo amalgamare tutto il composto con le mani fino a quando non diverrà omogeneo.Prendiamo l’impasto e lo mettiamo all’interno di uno strofinaccio per 15 minuti circa.

Ora potete preparare gli struffoli. Ora mettete  l’impasto sul piano da lavoro e lo stendiamo con un matterello, poi facciamo delle striscioline alte un cm e cominciamo a tagliare con un coltello affilato dei piccoli quadratini. Potete scegliere se lasciarli cosi, oppure creare una forma rotonda tipo pallina.

Prendete una tegame alto e portate a ebollizione l’olio, quando sarà ben caldo potete iniziare a friggere gli struffoli un pò per volta. Fate attenzione alla cottura perchè sarà molto veloce, quindi quando vedrete un colore dorato chiaro potete togliere gli struffoli e metterli su un vassoio con carta assorbente. Sciogliere in un tegame il miele con lo zucchero a velo, ora aggiungete gli struffoli all’interno e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Quando saranno ben amalgamati, metteteli su un piatto da portata o dentro dei piccoli bicchierini monoporzione, decorate con la frutta candita, le codette e le sfere d’argento.

foto da adobe

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here