Baccalà alla vicentina: dove mangiare il migliore a Vicenza

0
280

Il baccalà alla vicentina è una prelibatezza della cucina veneta: ma dove trovare il migliore in assoluto, nella sua città d’origine?

Non puoi dire di aver visitato il Veneto, e in particolare Vicenza, senza aver assaggiato il favoloso baccalà alla vicentina, una vera delizia della tradizione culinaria di questa Regione, tanto importante da essersi guadagnata un festival tutto suo: la Festa del Bacalà alla Vicentina, che ogni anno si svolge a Sandrigo. La ricetta originale dello stoccafisso, pare sia custodita dalla Confraternita del Bacalà: accompagnato da polenta al cucchiaio, cremoso e da leccarsi i baffi. Ecco dove mangiare il migliore stoccafisso di Vicenza.

Il miglior baccalà alla vicentina di Vicenza

Come non iniziare con qualche ristorante consigliato direttamente dalla prestigiosa  Confraternita? Innanzitutto il “Ristorante Cà Nardello“, in via Alcide De Gasperi 54 a Bassano dei Grappa, in provincia di Vicenza, che cerca di mantenere un connubio tra modernità e tradizione e con un’ottima offerta di vini. Poi, con circa 30 euro a persona potrete assaggiare un baccalà con i fiocchi alla “Trattoria di Palmerino“, in via Piave 13, proprio a Sandrigo, dove si svolge il Festival: qui, insieme allo stoccafisso, provate i bigoli all’anatra e la selezione di vini locali veramente invidiabile

Leggi anche–>Ornella Muti, fisico mozzafiato a 66 anni: ecco tutti i suoi segreti pazzeschi

Atmosfera elegante ma accogliente per il Il Molo , Contrà Pedemuro San Biagio n. 48 ( 36100 Vicenza). che offre molte ricette di pesce interessati tra cui il baccalà cucinato secondo la ricetta tradizionale, molto amato dagli stessi vicentini. Decisamente più informale, ma altrettanto di qualità, lo stoccafisso della “Trattoria il Cursore” in Stradella Pozzetto 10, poco fuori dal centro città: con una ventina di euro a persona, potrete godere di diverse prelibatezze locali.

Leggi anche–>Paella valenciana: dove mangiare la migliore in Italia

Ancora un locale raccomandato dalla Confraternita, che vanta dunque la targa ufficiale, la “Gastronomia Dal Ponte“, storico ristorante che ha grande attenzione alle materie prime, soprattutto quando si tratta di pesce. Infine, il consiglio è quello di non perdere la prossima Festa del Bacalà, che si svolge a Sandrigo nel mese di settembre: save the date!