Il cibo magico dei film di Hayao Miyazaki: ecco come farlo a casa!

Per tutti gli amanti del cinema di Hayao Miyazaki che hanno sempre desiderato mangiare uno dei suoi piatti incredibili: ora si può!

Lo studio di animazione Ghibli ha accompagnato l’infanzia di migliaia di bambini nel mondo e gli universi magici e incredibili creati da Hayao Miyazaki, tra i registi più amati e famosi nello studio e nel mondo dell’animazione in generale, ci hanno fatto sognare allora e ci fanno sognare tuttoggi. Ma c’è una questione ricorrente in tutti i film dello Studio Ghibli che è diventata ormai nota ai fan più accaniti: il cibo che viene mostrato sembra sempre il più buono del mondo, piatti appetitosi, succosi e invitanti quasi sempre tipici della tradizione culinaria giapponese passano sullo schermo e noi li possiamo solo immaginare. Ma riprodurli in casa si può!

Come ricreare i piatti dei film di Hayao Miyazaki

Ramen, noodles, onigiri, sushi e cibo di ogni tipo sempre super invitante: abbiamo visto per anni passarci davanti piatti incredibili nei film di Miyazaki, senza poterli toccare. Ma perché allora non provare a riprodurli a casa propria? Come non citare per primo, allora, il ramen di “Ponyo sulla scogliera”: si tratta di noodles in zuppa conditi con prosciutto, uovo sodo, alga wakame, zenzero, erba cipollina, bambù, porro, salsa di soia e un pochino di sakè. Dovrete preparare il brodo con acqua, carota e zenzero e poi condirci i noodles con gli altri ingredienti. Vedrete che delizia! Leggermente più complicati ma di grande effetto, poi, i panini ripieni de “La città incantata“: si tratta, in realtà, di anman, paninetti di farina, acqua e lievito ripieni di fagioli rossi dolci in marmellata.

Leggi anche–>Che fine ha fatto Chef Rubio: la verità sull’addio alla televisione

Realizzate i panini impastando l’acqua, la farina e il lievito e lasciateli riposare in modo che crescano e diventino soffici. Al centro dei paninetti metterete un cucchiaio di marmellata di fagioli rossi e cuocerete tutto al vapore. Questo tipo di cottura darà loro la consistenza giusta, soffice e vaporosa. Da consumare caldi! Naturalmente non si possono dimenticare le fantastiche uova con bacon de “Il castello errante di Howl“: non si tratta di un piatto giapponese, naturalmente, ma della classica colazione all’americana con uove fritte in padella e stiscioline di bacon croccanti da abbinare.

Leggib anche–>Elisa Isoardi, la voglia di riscatto: “Non si può spiegare fino in fondo”

Se state cercando tutte le ricette dei cibi dello Studio Ghibli, poi, naturalmente c’è chi ci ha già pensato sui social: en93kitchen è un profilo che si occupa proprio di questo, riprodurre il più fedelmente possibile tutti i piatti che si vedono nei film della casa d’animazione e i risultati sono davvero sorprendenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.