Cioccolato: perché non dovreste mai dare questo alimento al vostro cane

0
303

Se amate il vostro amico a quattro zampe, state molto attenti a non lasciare che mangi il cioccolato: ecco perché è assolutamente da evitare.

I cani possono essere compagni di vita fedeli e importanti, fino a diventare veri e propri membri della nostra famiglia. Ma in cambio dell’amore incondizionato che ci donano, dobbiamo prenderci cura dei nostri amici pelosi, perché allora dare loro da mangiare qualcosa che potrebbe essere potenzialmente pericoloso per la loro salute? Sono diversi gli alimenti che i cani non possono mangiare, per diversi motivi, ma ce n’è uno in particolare che è davvero veleno per loro: il cioccolato. Ecco i motivi per cui non dovreste mai permettere al vostro cagnolino di assaggiare anche solo un pezzetto di cioccolata.

Perché i cani non possono mangiare il cioccolato?

Quello che per i più golosi è un premio, una coccola o un momento irrinunciabile della giornata, per i nostri amici a quattro zampe è letteralmente veleno. Il cioccolato non dovrebbe mai essere ingerito dai cani, in quanto potenzialmente pericoloso, o peggio, letale per loro. Il cioccolato contiene una sostanza chiamata teobromina che viene processata, dall’organismo dei cani, molto più lentamente rispetto agli essere umani e che quindi fa sì che vi sia un accumulo tossico. Quindi il mio Fido non ne può assaggiare nemmeno un pezzettino?

Leggi anche–>Lievito di birra scaduto, si può usare lo stesso? Fai questa prova

La quantità tossica di cioccolato cambia naturalmente da cane a cane, a seconda della grandezza e del peso, quindi anche della razza, ma anche una piccola quantità può comunque causare gravi disturbi gastrointestinali al vostro cane con vomito, diarrea e disidratazione. Perché sottoporre il vostro pelosetto a questa tortura? Oltre la dose minima, inoltre, i rischi sono ben più gravi e l’alimento diventa letale. Il vostro cane potrebbe morire a causa di un arresto cardiaco o di un infarto, in caso avesse ingerito una quantità eccessiva di cacao.

Leggi anche–>Latte di bufala contro i tumori? Parla la Fondazione Pascale di Napoli

Anche se un piccolo pezzetto di cioccolato non dovrebbe essere immediatamente letale, soprattutto se avete un cane di grossa taglia, è sempre meglio non rischiare e tenerli il più lontano possibile. Naturalmente dipende anche dal tipo di cioccolato: è il cioccolato fondente ad essere il più pericoloso, perché contiene più concetrazione di cacao e quindi di teobromina. Il cioccolato al latte o bianco ne contiene molto meno, quindi è meno rischioso. Ma il consiglio è quello di non giocare con la salute dei vostri amici pelosi e tenerli il più possibile in salute e felici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here