Cotto e mangiato e i finti carciofi fritti preparati da Tessa, ecco la ricetta

0
1625

Le telecamere di Cotto e mangiato ritornano tra le mura della cucina di Tessa Gelisio pronte a riprendere le ricette pratiche della eco-presentatrice.

Cotto

Il volto di Cotto e mangiato, Tessa Gelisio, è da tempo impegnata nella diffusione di messaggi a favore dell’ambiente e del rispetto degli animali. Una eco-conduttrice che durante le puntante utilizza solo prodotti provenienti da colture e/o allevamenti che rispettano la natura.
Tessa Gelisio ritorna ai fornelli con un alimento a lei molto caro, più volte proposto come ingrediente principale di ricette versatile e facili da preparare: il carciofo.
Di modi per preparare i carciofi ce ne sono molti e disparati, oggi Tessa Gelisio li ha proposti fritti ma per finta, come li avrà preparati?

Leggi anche -> In cucina con Tessa per il giorno della Befana: ultima ricetta delle feste

La ricetta dei finti carciofi fritti di Cotto e mangiato

Nel corso degli anni Tessa Gelisio ha proposte numerose ricette a base di carciofi., spesso anche fritti. Oggi all’interno della striscia di Studio aperto la conduttrice apre le porte della sua cucina per preparare dei “finti carciofi fritti”. A essere “finta” è solo la frittura perché la cottura del carciofo avviene in forno. Vediamo nel dettaglio la ricetta di Cotto e mangiato.
Prendete quattro carciofi e tagliateli a fette molto sottili, lessateli leggermente per una prima cottura. Sbattete delle uova e in un contenitore preparate un mix di pangrattato e formaggio grattugiato. Passate i carciofi nell’uovo e successivamente nel pangrattato e infornateli a 180° per 15- 20minuti. Il risultato finale è simile a quello delle verdure gratinate, leggero e goloso.

Leggi anche -> Tessa Gelisio e la ricetta del rotolo di pandoro strepitoso, Cotto e mangiato!

Il carciofo è un alimento ricco di fibre e di numerosi minerali come il ferro, il magnesio il rame e lo zinco. Contengono un elevato tasso di cinarina una sostanza che apporta benefici alla funzionalità epatica, ideale per il periodo successivo ai festeggiamenti natalizi dedicato al benessere e alla disintossicazione. I carciofi, infatti, abbassano il livello di colesterolo e cattivo e sono diuretici.

Cotto