Cotto e mangiato, la ricetta della zuppa di orzo e verdure: un vero toccasana

0
373

Cotto e mangiato e Tessa Gelisio ritornano proponendo una ricetta ottima per i giorni dopo le feste, una zuppa leggera e disintossicante.

Il periodo dopo le feste è il momento adatto per dedicarsi alla preparazione di ricette disintossicanti, leggere e nutrienti che portano un po’ di benessere dopo gli eccessi dei giorni precedenti. Tessa Gelisio ritorno con una ricetta “comfort food” adatta ai primi giorni dell’anno.

Leggi anche -> Oggi a casa di Tessa per la ricetta di Cotto e mangiato

La ricetta della zuppa di orzo di Cotto e mangiato

Tessa Gelisio torna in cucina per preparare una zuppa di orzo e verdure, leggera e nutriente. Ingredienti necessari:

100 g. di carote;
100g di zucca;
300g. di patate;
1 cipolla;
fagioli cannellini;
orzo;
50 g. di bietole.

Dopo avere appassito la cipolla in un tegame, aggiungete le carote tagliate, la zucca, le patate e l’orzo. Ricoprite tutti gli ingredienti con del brodo vegetale e lasciare cuocere a fuoco lento. Tagliate le bietole, saltatele in padella con uno spicchio di aglio e dell’olio di oliva. Infine, aggiungete le foglie di bietola alla zuppa e il piatto è Cotto e mangiato!

Leggi anche -> Tessa Gelisio in cucina per preparare una mousse semplice e gustosa

Cambia location e Cotto e mangiato prosegue il nuovo anno con un menù stellato. In cucina insieme ad Andrea Mainardi arriva Theo Penati. Che piatti avranno preparato i due chef?
Da un lato Andrea Mainardi, presenza immancabile dietro i fornelli di Cotto e mangiato, dall’altra Theo Penati, chef stellato creatore di numerosi progetti innovativi che mettono in primo piano prodotti di qualità, ricerca e tecnica.
Andrea Mainardi prepara i suoi straccetti di manzo con verdure e salsa di soia; Theo Penati dalla postazione opposta serve delle tagliatelle di pasta fresca con salmone (selvaggio dell’Alaska), broccoli e pinoli: carne contro pesce. Nelle cucina dei due chef vige una sola regola: prodotti di qualità e attenti all’ambiente.