Come fare la cottura al cartoccio ideale per le diete ipocaloriche?

0
234

La cottura al cartoccio è una delle più apprezzate per la preparazione di pesce e verdure. Perchè riesce a mantenere intatti tutti i sapori.

forto da Canva

La cottura al cartoccio è ideale per coloro che seguono una dieta ipocalorica poiché consente di evitare del tutto l’utilizzo di grassi come olio e burro che potranno eventualmente essere aggiunti a cottura ultimata.

Leggi anche–> Baccalà o stoccafisso, amici delle diete: ecco le differenze

Per preparare un alimento al cartoccio occorre munirsi, manco dirlo, del cartoccio. In commercio esistono degli appositi involucri di silicone, piuttosto costosi, che vi permettono di ottenere piatti sani e gustosi. Ma siccome noi del team mezzokilo siamo pieni di risorse ora vi facciamo vedere quante soluzione economiche ci sono per fare un ottima ricetta al cartoccio.

Leggi anche–> Rosmarino in cucina, come usarlo e quali sono i benefici

La carta forno è la prima soluzione da sperimentare,  così otterrete pietanze più croccanti e meno umide. Questo perché la porosità della carta permetterà, anche se ben sigillata, la fuoriuscita di una parte di vapore. L’altra soluzione casalinga è la stagnola o alluminio l’effetto sarà più quello di un alimento lesso. Se ben sigillato infatti, tutti i succhi e i vapori rimarranno all’interno. Alcune popolazione usano fare questa cottura anche nelle foglie di banano, vite o verza.

Cottura al vapore ideale per chi sta a dieta

Se usiamo la carta forno o l’alluminio, il cartoccio si prepara così. Prendete un foglio più grande di ciò che andrete a cuocere e adagiatevi al centro la pietanza. Conditela con succo di limone o di arancia, oppure con un filo di olio e tutti gli aromi e le spezie. Ottime sono le erbe aromatiche in foglia, come salvia, rosmarino e timo che stanno benissimo pressoché con tutto.

Chiudete bene il cartoccio, sigillandolo con dello spago da cucina. Nel caso di alimenti di dimensioni medio-grandi, chiudetelo a caramella o a pacchetto regalo; nel caso di piccoli alimenti chiudete a fagottino. Ci sono alcune regole generali per la cottura al cartoccio. Tuttavia è sempre meglio seguire quanto detto nella ricetta per ottenere il giusto grado di cottura. In linea di massima occorrono 20 minuti circa a 200 gradi.

foto da Canva

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here