Crackers ritirati dal mercato per rischio contaminazione fisica: tutti i dettagli

0
582

Una nota marca di crackers confezionati è stata ritirata dagli scaffali dei supermercati perché a rischio contaminazione fisica.

Sono state prese misure di prevenzione e sicurezza per tutelare i consumatori ed evitare che possano entrare in contatto con sostanze pericolose e indesiderate, ritirando in via precauzionale una nota linea di cracker senza sale dagli scaffali dei supemercati perché a rischio contaminazione fisica. Le misure sono state, come sempre, disposte dal Ministero della Salute, che le ha rese note con un comunicato. Ma cosa signfiica esattamente “rischio fisico”? Ecco tutti i dettagli.

Crackers a rischio contaminazione fisica ritirati

Sono i crackers senza sale in superficie della Certossa ad essere stati ritirati dagli scaffali dei supermercati perché a potenzialmente a rischio contaminazione fisica. In via precauzionale, infatti, il prodotto è stato sequestrato ed è in fase di accertamento. Le persone che avesserto già acquistato il prodotto sono invitate, come sempre in questi casi, a riportare la confezione nel punto vendita.

Leggi anche–>Pesticidi nelle merendine: prodotto ritirato dai supermercati, tutti i dettagli

Ma cosa signfiica “rischio fisico“? A differenza del rischio chimico, che indica la possibile presenza di sostanze chimiche dannose per l’organismo, come il noto ossido di metilene, il rischio fisico ha a che fare con oggetti esterni entrati accidentalmente in contatto con il prodotto. Questi vanno da  legno, vetro, materiali ferrosi, plastiche, materiale derivante dagli operatori, capelli, peli, unghie, abbigliamento non consono, infestazioni o presenza di parti di infestanti.

Leggi anche–>Ossido di metilene nelle torte confezionate: ritirata nota marca dai supermercati

Grazie a strumenti appositi come metal detector, magneti, setacci e monitoraggi gli addetti possono individuare gli agenti esterni con cui il prodotto è stato a contatto. Ma il Ministero della Salute, nel frattempo, obbliga al ritiro del prodotto per accertamenti e per proteggere la sicurezza dei consumatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here