Crazy Pizza, Briatore approda a Roma con una nuova idea di cucina

0
674

Flavio Briatore approda a Roma con il suo Crazy Pizza. Fiori, colori, pizza e vino sono solo alcuni degli ingredienti dell’avventura romana del manager.

L’imprenditore Flavio Briatore ha dato vita a un nuovo locale. La Capitale è il luogo che ha dato alla luce Crazy Pizza, un nuovo luogo di incontro fortemente voluto da Briatore con l’intento di riportare a La Dolce Vita Felliniana. Lo si evince dall’ambientazione riprodotta dall’arredamento che richiama quella cinematografica, la terrazza adornata di fiori coloratissimi che riempiono gli occhi, e il cuore, sotto “il sole di Roma” e le fotografie riprodotte sulle pareti del locale puntano a riprodurre uno spazio caloroso e accogliente.

Crazy

A raccontare la vera essenza del nuovo locale di Flavio Briatore è Guido Barendson, giornalista operaio, che ha scritto su Repubblica.it la sua esperienza all’interno del nuovo locale romano.

Il Crazy Pizza Rome di Flavio Briatore

Il Crazy Pizza arriva a Roma e a raccontare la sua esperienza è il giornalista Guido Barendson dopo avere visitato il nuovo locale. Il giornalista conferma quello che si vede sulle pagine dei social network quando si digita il nome Crazy Pizza Rome: “Un ingresso colorato da enormi festoni di fiori”, scrive Barendson.

Leggi anche -> Simone Buzzi: la ricetta perfetta alla Bud Spencer e Terence Hill

Lo stesso ingresso che fa da sfondo al pizzaiolo acrobata che si esibisce con una maxi pizza davanti agli occhi sbigottiti e divertiti del resto dello staff. Briatore pare avere come obiettivo quello di attrarre una clientela internazionale che sappia apprezzare i sapori, i colori e lo stile de La dolce vita Felliniana.

Lo fa attraverso un menù basato su insalate e pizze. La pizza non è come tutte le altre che si vedono in giro con il bordo alto e soffice, quella di Briatore è sottile e tirata a mano. D’altronde si sa, Briatore ama fare le cose a modo suo creando nuove tendenze invece di seguire quelle già lanciate.

Leggi anche -> Vite al limite – James King, la brutta notizia: è scomparso all’età di 49 anni

Il cliente che scegli il Crazy Pizza sarà immerso in un universo di colori che compaiono non solo nelle decorazioni ma anche nei piatti e nelle bevande.
Il gusto all’italiana viene così interpretato e proposto al pubblico che deve essere pronto a diventare il regista dell’esperienza che sta per vivere (le sedute riprendono le vecchie sedie dei registi sul set) e per assaporare.
Il condimento principale è la passione con cui vengono servite le portate, una passione che nasce nel cuore pulsante del locale: la cucina.