Dove mangiare il miglior carciofo alla giudia a Roma, scopri i nomi

0
1472

Il carciofo alla giudia è una specialità dei piatti romani. Non è altro che un carciofo immerso nell’olio bollente.

Il carciofo alla giudia sono un piatto che simboleggia il forte legame tra la città di Roma e il quartiere ebraico. La qualità del carciofo che viene usato è solo uno il “Mammolo” o (cimarolo). Considerato Re dell’orto, tipica zona di cotivazione è il litorale laziale in particolare Ladispoli e Cerveteri.

foto da canva

Oggi noi del team Mezzokilo vogliamo condividere con voi i ristoranti che si trovano nel ghetto di Roma, a due passi da Piazza di Venezia. Qui troverete una cucina con la filosofia “kosher”, una cucina fatta da un insieme di regole, di natura e origine religiosa, sulla quale si basa la nutrizione degli Ebrei. Il piatto principale oltre al brodo di pesce, i filetti di baccalà il piatto principale è proprio il “carciofo alla giudia”.

Dove mangiare il carciofo alla giudia nel ghetto di Roma, scoprilo ora

Leggi anche–> Tutto sui carciofi come pulirli alla perfezione, e quali scegliere

  • Iniziamo con il ristorante Ba’Ghetto che ritrova in via del portico D’ottavia 57,00186 Roma. Qui troverete un menù studiato nel rispetto delle regole alimentari ebraiche, atmosfera particolare come il buon cibo.

  • Proseguiamo con la trattoria storica Da Giggetto in via del Portico D’Ottavia 21/a, 00186 Roma. Esiste dal 1923 e divenne famosa per il buon vino di Frascati e per le fantastiche pietanze preparare dalla “Sora Ines” tra tutti i carciofi alla giudia croccante all’esterno e morbido all’interno, insomma una vera specialità fatta a regola d’arte.

Leggi anche–> Carciofi fritti il piatto protagonista, ecco la ricetta della nonna

  • Qui troviamo la Taverna del Ghetto che si trova in via Del Portico D’Ottavia, 8,00186 Roma. Il menù è molto interessante troviamo tante specialità; carne secca con rughetta e limone, la zuppa ebraica, le tagliatelle con carciofi e bottarga e poi il fantastico carciofo alla giudia fatto come tradizione vuole.
  • In fine troviamo la Trattoria da Nonna Betta in via del Portico D’Ottavia,16, 00186 Roma. L’UNICO RISTORANTE CON UN VERO EBREO ROMANO DENTRO. Che dire, qui non si scherza, il carciofo fatto da loro è una vera prelibatezza, lo confermano due cose; le svariate classifiche che mettono al primo posto il loro carciofo e il mugolio di piacere quando lo assaggi, assolutamente da provare.