Dove mangiare i migliori arrosticini in Abruzzo, i principali ristoranti

0
884

Se vi trovate in Abruzzo la tappa obbligatoria è assaggiare i tradizionali arrosticini: ecco i principali luoghi

Arrosticini

Mangiare gli arrosticini in Abruzzo è davvero un’esperienza da provare almeno una volta nella vita. Quelli tradizionali sono quelli di carne di pecora che vengono infilati negli spiedini di legno, ma nel corso degli anni sono nate varianti, come fegato e ventricina. Inoltre, quelli originali sono di pecora adulta, al massimo di 4-5 anni con l’alternanza di tre pezzi di carne e due di grasso, dando così gusto e tenerezza. La cottura obbligatoria è quella alla brace, mentre quanto riguarda la salatura ci sono diverse idee, ma quella che accontenta tutti  è quello di farla prima, durante e dopo. I migliori locali per assaggiare gli arrosticini sono sparsi per tutta la regione Abruzzo. In primis, troviamo a Lanciano, un locale proprio incentrato su questo chiamato “Ferramenta Arrosticini“: da assaggiare anche quelli di  ventricina.

Leggi anche –> Dove bere il miglior caffè a Napoli, i bar in cui bisogna andare

Successivamente vicino alla Maiella troviamo “Pecora Matta“, dov’è possibile assaggiare arrosticini davvero gustosi sia quelli classici che gourmet. Il locale si trova vicino Altino, il paese mitico peperone dolce che viene anche inserito negli arrosticini.

Nei pressi di Passolanciano, prima della vetta Blockhaus, è possibile assaggiarli nella baita di montagna con i tavoli immersi nel verde: il locale si chiama “Ristoro La Baita”. Inoltre, qui è possibile mangiare salsicce di fegato e di maiale.

Dove mangiare i migliori arrosticini in Abruzzo, le novità

Andando verso sud nei pressi di Chieti Scalo è possibile fare un salto al Piccolo Chiosco, che presenta carni davvero ottime con gli arrosticini indiscussi padroni di casa. Sempre più sud, a Lanciano nuovamente, troviamo “Il Pastore Abruzzese“, con tavoli all’aperto nei pressi della piazza principale. Oltre agli arrosticini, è possibile degustare formaggi, salumi e vini locali.

Leggi anche –> Migliori babà a Napoli, dove mangiarli: le principali pasticcerie, che sorpresa

Spostandoci verso Pescara è possibile mangiare gli arrosticini a “Locanda del Presidente”, in località Pianella, terra che produce oli e vini. Ancora più caratteristico quello da “Macalusa”, che vanta uno speciale record grazie a Marco D’Antuono che nel 2015 ha raggiunto l’arrosticino più lungo del mondo. Tappa obbligatoria a Civitella Casanova. Sempre qui vicino, un po’ più spostato sulle colline, è possibile assaggiarli a “La Sorgente” insieme a pizze e focacce.

Suggestivi anche quelli nei pressi di Teramo, in particolar modo a Castilenti al locale “Perilli Arrosticini“: qui è possibile ammirarli tagliati a mano, molto piccoli. Davvero particolari. Un altro luogo caratteristico è quello alla “Trattoria Santa Maria Della Neve” a Castelli, con arrosticini davvero da provare e molto buono.

Infine, come vino per accompagnare è da scegliere tra un Montepulciano d’Abruzzo DOC o un  DOCG proprio dell’Abruzzo.

arrosticini abruzzo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here