È sempre mezzogiorno, Antonella Clerici dal bosco innevato sorprende tutti

0
455

Antonella apre le porte di È sempre mezzogiorno dal bosco innevato accompagnata da due cavalieri di eccezione, Alfio Bottaro e Lorenzo Biagiarelli.

Antonella Clerici apre le porte della casa del mezzogiorno. Una casa ricoperta di neve fitta, nel bosco del mezzogiorno continua a nevicare e l’atmosfera sembra quasi onirica. Antonella entra allegra e sorridente e dichiara chiaramente l’intento del programma: portare un po’ di serenità, simpatia e allegria all’interno della casa degli italiani.

mezzogiorno

Dopo i regolari convenevoli di apertura, Antonella non può che complimentarsi con Sofia Goggia e a meno di un mese dall’infortunio riesce a portare a casa una medaglia d’argento alle Olimpiadi invernali che si stanno tenendo a Pechino. Via i primi due indizi e Antonella è pronta ad accogliere i cuochi. Chi cucinerà per primo/a?

Le ricette di È sempre mezzogiorno

I fornelli di È sempre mezzogiorno si accendono pronti per la prima preparazione della giornata: passatelli ai frutti di mare di Chloe Facchini. Un piatto sicuramente gustoso che entra in contrasto con lo sfondo innevato dello studio, un modo per esorcizzare il freddo e catapultarsi direttamente in un’altra stagione. Ecco gli ingredienti per riproporre la ricetta di Chloe:

  • per i passatelli: 300 g di pane grattugiato, 200 g di formaggio grattugiato, 100 g di farina tipo 00, 5 uova intere, scorza di limone, noce moscata;
  • per il condimento: 200 g di calamari, 100 g di gamberi, 300 g di vongole, 150 g di cozze, 2 canocchie, 250 g di pomodori ciliegino, 1 spicchio di aglio, ½ bicchiere vino bianco, olio evo, sale e pepe, olio di semi di arachidi, foglie di basilico.

Leggi anche -> Arriva lei a È sempre mezzogiorno, l’ospite speciale che sconvolge tutti: di chi si tratta

Chloe inizia a mettersi all’opera preparando il sugo per la pasta. Per un condimento eccezionale è necessario che il pesce sia fresco, quindi gli ingredienti utilizzati a È sempre mezzogiorno sono solo orientativi e possono essere sostituiti dal pesce fresco che il vostro pescivendolo vi fornisce.
La cuoca inserisce gli ingredienti poco alla volta rispettando i tempi di cottura necessari per ognuno e, infine, per una pasta perfetta decide di preparare un fondo di pesce che servirà ad amalgamare sugo e pasta in un connubio eccezionale.

Leggi anche -> Benedetta Rossi, San Valentino e il terzo incomodo che non ti aspetti

mezzogiorno

A seguire entra colei che Antonella chiama la mamma del mezzogiorno, Natalia Cattelani. Come spesso accade Cattelani propone un dolce veramente sfizioso, castagnole farcite. Già solo a nominarle fanno venire l’acquolina in bocca. Questo l’elenco degli ingredienti:

  • per le castagnole: 160 g di farina, 250 g di yogurt greco, 1 uovo, 2 cucchiai di liquore all’arancia, scorza di 1 arancia, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 60 g di zucchero;
  • per le creme: 2 tuorli, 1 uovo, 120 g di zucchero, 50 g di amido di mais, 500 ml di latte intero, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 10 g di cacao amaro, 10 g di pasta pura di pistacchio, 1 l di olio di girasole.

Le castagnole proposte da Cattelani fanno provengono da una ricetta tradizionale che con sapienza si è evoluta nel tempo migliorandone la qualità. Impasti e creme pronte, tutto pronto per la frittura!