È sempre mezzogiorno: i Donuts di Homer Simpson lascia, la Clerici sorpresa

0
329

Le ricette di È sempre mezzogiorno non smettono mai di stupire. Gli chef e i maestri amici di Antonella Clerici propongono sempre dei piatti straordinari.

Esistono dei piatti e ricette che fanno parte di tradizioni distanti sia fisicamente che culturalmente, ma gli amici di Antonella Clerici – chef, blogger o maestri – riescono a riproporli fornendo una versione che possa avvicinarsi ai nostri gusti.

 

È quello che ha fatto Fulvio Marino, maestro panificatore e ospite fisso di È sempre mezzogiorno, durante la puntata di oggi. Ha preso spunto da una ricetta di origine anglosassone e l’ha trasformata. È inutile dire che il risultato è goloso e irresistibile tanto che al termine della preparazione si crea una cerca folla per assaggiare. Cosa avrà preparato?

È sempre mezzogiorno e il dolce di Homer Simpson

A È sempre mezzogiorno sbarcano i donuts direttamente da Springfield, città natale di Homer Simpson e della sua famiglia. Le ciambelle più amate dal capofamiglia sono state riprodotte da Fulvio Marino che su richiesta di Evelina Flachi ha apportato qualche modifica: cotti al forno invece che fritti.

Leggi anche -> Cotto e mangiato in viaggio con Tessa, la scoperta lascia il pubblico stupefatto

Questi gli ingredienti per i donuts:

  • per l’impasto: 1 kg di farina 0, 20 g di lievito di birra, 200 g di zucchero, 400 g di uova, 120 g di latte, 100 g di acqua, 1 bacca di vaniglia, 18 g di sale, 250 g di burro, uovo per spennellare;
  • per guarnire: glassa al cioccolato, zucchero moscovado, cannella, crema al pistacchio.

sempre

Procedimento:

Per prima cosa mescolate la farina in terrina e aggiungete il lievito di birra spezzettato con le mani. Aggiungete tutte le uova contemporaneamente e il latte poi mescolate con un cucchiaio fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati.
Inserite lo zucchero e una bacca di vaniglia, lo zucchero e 100 grammi di acqua. Dopo avere mescolato con cura buttate il sale. Infine, poco per volta, il burro morbido.

L’impasto è pronto per passare a una prima lievitazione:12 ore in frigorifero. Una volta trascorso questo tempo potete stendere l’impasto su un piano fino a creare un foglio non troppo sottile.
Con un coppapasta di 10 cm create le vostre ciambelle e con uno più piccolo realizzate il buco al loro interno. Ponete le vostre ciambelle su una teglia e lasciate lievitare per qualche ora a temperatura ambiente.

Leggi anche -> Bruno Barbieri svela anticipazioni e novità sulla nuova stagione di “4 Hotel”

Spennellate la superficie con l’uovo e infornate a 180° per 15 minuti. Sfornate e passate alla parte divertente: la guarnizione. Glassa di cioccolato, miele, crema di pistacchio, granella… avete l’imbarazzo della scelta. Lasciate decidere alla gola.

sempre