Fritta e buona, la ricetta di Cotto e mangiato golosa e salutare

0
614

Tessa Gelisio ritorna tra le mura della sua cucina per una ricetta gustosa e sana: sgombro con insalata di arance. Ecco la ricetta di Cotto e mangiato.

La ricetta proposta da Tessa Gelisio per i telespettatori di Cotto è mangiato è semplice, gustosa e pratica perché non richiede troppo tempo per la realizzazione. Un piatto irresistibile che fa venire l’acquolina in bocca.

cucina

La ricetta di Tessa Gelisio preparata per Cotto e mangiato possiede notevoli proprietà nutritive. Lo sgombro, elemento principale del piatto, è uno degli alimenti più importanti della dieta mediterranea (come tutto il pesce azzurro). Un pesce ricco di Omega 3 e vitamine, tanto da fare parte delle proteine nobili.
Tessa Gelisio è molto attenta alla tematica ambientalista che porta avanti distribuendo consigli tramite le sue pagine social dove appare sempre accompagnata dal suo fidato compagno a 4 zampe Jack. Questa attenzione è evidente anche nelle ricette che porta in tavola rispettose della flora e della fauna.

Leggi anche -> Un minestrone così non l’avete mai mangiato, parola di Tessa Gelisio

La ricetta di Tessa per Cotto e mangiato

Tessa Gelisio inizia la preparazione delle ricetta dalla pulizia dei filetti di pesce, operazione che richiede particolare attenzione soprattutto quando si parla delle parti più vicine alla lisca principale.
Una volta pulito, il pesce può essere passato nella farina 00 e panato con attenzione per poi essere buttato all’interno di una pentola con abbondante olio di arachidi. Scolate quando il pesce avrà una consistenza croccante e lasciate asciugare su uno stratto di carta assorbente e salate.
Passate alla preparazione dell’insalata tagliando la lattuga alla quale verranno aggiunte le olive nere. Aggiungete il pesce fritto e il piatto di oggi è Fritto e mangiato!

Leggi anche -> La ricetta di Tessa per iniziare al meglio la settimana, scopri i suoi spaghetti

Perché la conduttrice di Cotto e mangiato ha utilizzato l’olio di arachidi? Questa tipologia di olio ha un punto di fuoco molto elevato che si aggira intorno ai 180° per questo motivo permette di realizzare fritture sane. Il trucco sta nell’evitare che si raggiunga una temperatura troppo elevata.
È importante non utilizzare mai una seconda volta l’olio impiegato per la frittura e smaltirlo correttamente evitando la dispersione nell’ambiente.
Utilizzare questi piccoli consigli permette di realizzare dei piatti golosi e sani, senza dovere rinunciare alla gola.
Cotto è mangiato va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Italia 1 durante la striscia quotidiana di Studio Aperto. Ma le ricette preparate da Tessa vengono anche raccolte all’interno di una rivista che mensilmente raccoglie al proprio interno più di 100 piatti divisi per categoria. Impossibile da perdere.

ricetta