Masterchef, tante lacrime per Bruno Tanzi: tanta commozione, mai successo prima

0
764

Un’altra puntata ricca di colpi di scena per Masterchef con l’eliminazione a sorpresa di Bruno Tanzi: ecco il motivo dell’addio

Un’eliminazione improvvisa per il 64enne, che aveva conquistato tutti con la sua simpatia nelle prime puntate di Masterchef: il saluto finale.

bruno tanzi

La nuova puntata di Masterchef è iniziata ricca di spunti interessanti con la notizia che ha sconvolto tutti all’inizio con la decisione del ballottaggio tra Bruno e Christian. Così c’è stato l’esito quasi inaspettato con il 64enne, nato a Londra che ha dovuto salutare tutti dopo che aveva riscosso già un discreto successo nelle prime puntate.

Leggi anche –> Gianluca Vacchi, la catena Kebhouze apre a Roma ma qualcosa va storto

La sua eliminazione l’ha presa bene subito uscendo col sorriso sulle labbra: “Ci vediamo a Parma!”. Molti suoi compagni sono scoppiati in lacrime per l’addio di Bruno Tanzi, emigrato a Londra con la sua famiglia originaria di Bardi. Successivamente è arrivato anche l’apprezzamento dei giudici: “Ti abbiamo visto commosso, ma mai nemmeno una volta arrabbiato”. Un apprezzamento sincero anche da parte degli altri concorrenti che l’ha trovato al loro fianco nei momenti di difficoltà strappando così anche risate grazie alla sua simpatia infinita.

Masterchef, chi è Bruno Tanzi: le curiosità

Masterchef bruno tanzi

L’agente di commercio, Bruno Tanzi, è nato a Londra, ma vive ormai da anni a Parma insieme a sua moglie, che è stata la protagonista assoluta che l’ha invogliato a partecipare a MasterChef Italia. Inoltre, è anche un dj di musica commerciale, oltre ad essere l’agente di commercio per prodotti da golf. La madre era una proprietaria di una trattoria: durante i primi anni di matrimonio la sua passione per la cucina è cresciuta sempre di più, anche visto che sua moglie non è minimamente portata tra i fornelli.

Leggi anche –> Benedetta Parodi: spiazza tutti, lei lo fa in 30 secondi nessuno ci crede

Ai Live Cooking ha presentato le “Tagliatelle Stairway to Heaven”, il suo piatto di tagliatelle al sugo di pomodoro, salamino, pancetta e funghi, convincendo gli chef Giorgio Locatelli e Antonino Cannavacciuolo. Sarà un’assenza così importante per il prosieguo di Masterchef: la sua simpatia e bontà avevano conquistato gli altri concorrenti. Infine, era diventato il saggio e il punto di riferimento per i più giovani grazie alla sua infinita esperienza che ha messo al servizio anche degli altri concorrenti senza badare alle conseguenze.

bruno tanzi masterchef