Masterchef Italia, che fine ha fatto Michele Ghedini dalla sesta edizione

0
228

Tra i concorrenti più amati e tra le eliminazioni più sofferte: Michele Ghedini è una star di Masterchef Italia 6. Ma cosa fa oggi?

Ci sono alcuni concorrenti di Masterchef Italia che sono sempre rimasti nel cuore e nella memoria dei telespettatori, anche se magari non sono vincitori e non sono arrivati nemmeno in finale. Uno di questi è sicuramente Michele Ghedini, giovane ribelle studente al Liceo Artistico a 21 anni, che aveva conquistato tutti e anche il giudice Carlo Cracco, con la sua storia di rivalsa e di impegno, nonostante tutto. La sua eliminazione è stata molto sofferta, per i concorrenti, per il pubblico e anche per i giudici: ma oggi che cosa fa Michele Ghedini? È riuscito a farcela nel mondo della ristorazione?

Michele Ghedini: cosa ha fatto dopo Masterchef Italia 6

Michele Ghedini è rimasto nel cuore dei telespettatori e di tutti i suoi fan: la sua simpatia ha conquistato tutti, così come la sua amicizia con Valerio Braschi, vincitore di quell’edizione di Masterchef. Carlo Cracco lo ha sempre spronato nel corso della gara per fare meglio e non arrendersi mai, per credere nelle sue capacità e andare avanti nonostante tutto. Michele a 21 anni era ancora al liceo e non aveva troppa intenzione di studiare, perché il suo vero campo era la ristorazione.

Leggi anche–>Masterchef Italia, che fine ha fatto il vincitore Federico Ferrero

La sua eliminazione è stata molto sofferta, sia tra il pubblico che tra i giudici e il suo abbraccio finale con Cracco ha fatto commuovere tutti. Ma anche se Michele non è riuscito ad arrivare in fondo alla gara, il suo sogno di lavorare nel campo della ristorazione non lo ha mai perso di vista e oggi, infatti, è diventato un cuoco! Ha lavorato in diversi ristoranti, tra cui il Brutti a Milano e la Vetreria di Firenze, riuscendo sempre a farsi notare per le sue capacità e il suo talento.

Leggi anche–>Masterchef Italia, che fine ha fatto Maradona Youssef: cosa fa oggi

La storia di Michele insegna che anche quando crediamo di aver fallito, forse stiamo solo sbagliando la nostra strada e trovare la nostra vera vocazione può davvero salvarci la vita!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here