La bella Noemi, perde 15 kg con il metodo infallibile, ecco di cosa si tratta

0
613

Noemi ha spento da poco le 40 candeline e agli occhi del pubblico appare raggiante. Un nuovo aspetto e nuove consapevolezze alla base. Sarà merito del metodo Meta?

Dietro un cambiamento fisico netto c’è sempre qualcosa di più, un percorso interiore non sempre semplice che passa dall’affrontare qualche fantasma. Veronica Scopelliti, meglio nota come Neomi, lo sa bene. Da qualche giorno ha spento 40 candeline e in passato è stata protagonista di una vera e propria trasformazione. Nel corso del tempo la cantante italiana ha perso peso, ma dietro questo cambiamento c’è qualcosa di più.

Noemi

Noemi ha affidato la sua decisione di cambiare alla dottoressa nutrizionista Monica Germani ideatrice del metodo Meta, un nuovo approccio interdisciplinare che aiuta i pazienti e li accompagna in un percorso di cambiamento a 360°. Ogni cammino è a sé e ogni stile alimentare viene personalizzato. Non esiste una dieta prestampata buona per tutti e rapida.

Noemi e la dieta Meta

Noemi pare avere essersi affidata e fidata della dottoressa Germani e al suo metodo Meta (Medical Education Transformative Action). Meta più che una dieta vera e propria è un metodo interdisciplinare che parte dall’indagine del DNA, passa dalla ricerca dei motivi che spingono i pazienti ad avere cattive abitudini alimentari. Un percorso che accompagna i pazienti “ad accettarsi, ritrovare se stessi, trasformarsi e rinascere, a un protocollo estetico (medico e non)”, spiega la dottoressa Germani sul suo sito.

Noemi

Noemi pare essere finalmente soddisfatta ed è facile pensare che tale soddisfazione non derivi solo dall’aspetto estetico odierno, quanto dal cambiamento che ha raggiunto grazie alla guida della dottoressa Germani e del suo metodo, un sistema che può essere definito come una ri-educazione alimentare che mira all’acquisizione dell’equilibrio e dell’autogestione.

Leggi anche -> Mario Balotelli torna in Nazionale: i segreti della sua dieta per rimettersi in forma

L’obiettivo a cui punta la dottoressa Germani “È arrivare a un rapporto più equilibrato con il cibo e il proprio corpo acquisendo più fiducia in se stessi”; un rapporto duraturo che va costruito nel tempo. Nessuna dieta drastica e veloce, ma un approccio che punta a modificare le abitudini alimentari in modo sano e non traumatico né per il fisico né per la mente.

Leggi anche -> Benedetta Rossi dopo l’intervento: visita a sorpresa, tutti commossi

“… Fallirai ma ti rialzerai; perderai il tuo corpo e la tua anima ma le ritroverai anni dopo più forti di prima. Ma una cosa spero che non cambi mai: i tuoi occhi, lo sguardo pieno di sogni con cui guardi il mondo”, queste le parole con cui Noemi augura tanti auguri a sé stessa, alla Veronica piccola. Sembra che lei, Nomei di 40 anni, il suo corpo l’abbia ritrovato ed è sicuramente più forte di prima – si spera lo sia anche l’anima -.
Noemi