Pasta a rischio ritirata dagli scaffali: il richiamo del Ministero della Salute

0
395

Un altro richiamo alimentare da parte del Ministero della Salute: questa volta nel mirino un lotto di pasta con presenza di allergeni pericolosi.

Ancora una volta è intervenuto il Ministero della Salute per un ritiro alimentare. La salvaguardia della salute dei cittadini e dei consumatori è molto importante, come è importante che le aziende che operano nel settore alimentare rispettino le leggi e le regole del caso, per non incappare in situazioni pericolose. Questa volta nel mirino del governo un lotto di pasta biologica, ritirata dagli scaffali dei supermercati perché a rischio presenza di allergeni potenzialmente nocivi per il consumatore.

Pasta biologica ritirata per allergeni pericolosi

Diverse sono le confezioni da 500 grammi che il Ministero della Salute ha ritirato dagli scaffali dei supermercati per il rischio presenza di allergeni pericolosi non dichiarati. La violazione sta proprio nella mancata dichiarazione in etichetta della possibile presenza di allergeni, fondamentale per i soggetti allergici che potrebbero consumare il prodotto in questione. Questa volta si tratta della senape, a causa della quale il governo ha ordinato l’immediato ritiro della pasta.

Leggi anche–>La colazione perfetta, l’esempio di Johanna Maggy: come iniziare la giornata al meglio

La pasta ritirata è la pasta biologica del brand Natura Chiama Selex, nella confezione da mezzo chilo, commercializzata dalla Newlat Food Spa di via F. De Cecco 33, a Fara San Martino e la pasta di Gragnano DOP del Premiato Pastificio Afeltra Srl, di via Roma 20, a Gragnano. I lotti richiamati sono i seguenti: L 21244L, L 21244C, 126024, 126025, 126025, 126010, 126002 e il 126011.

Leggi anche–>Benedetta Parodi, il messaggio in codice: “Dopo 22 anni di matrimonio”

Come sempre in questi casi il consiglio è quello di non consumare il prodotto se è stato acquistato e di riportarlo immediatamente al punto vendita in cui è stato comprato, per ricevere il rimborso previsto. In caso vogliate ricevere maggiori informazioni a riguardo, potete chiamare un numero verde: 800 992992.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here