Hai mai provato il pane marocchino cotto in padella: ecco la ricetta del Batbout facile

0
320

Sogni di preparare n casa un pane soffice e buono, ecco la ricetta del pane marocchino, chiamato anche il Batbout.

Il pane marocchino è molto apprezzato in tutto il mondo, le sue caratteristiche è che, pur essendo un lievitato rimane sempre molto sottile rispetto a un tipo di pane italiano che conosciamo tutti.

foto canva

Questo tipo di pane viene usato nel nord Africa, spesso usato per accompagnare appunto i piatti marocchini che sono molto saporiti e speziati, spesso viene servito anche per la colazione arricchito con il miele o olio di mandorla. Il pane marocchino ha fatto il giro del mondo, non solo per la sua semplicità di preparazione, ma anche per la versatilità. É adatto ad ogni tipo di impiego, dolce e salato, questo pane assomiglia un po’ alle nostre crepes e un po’ alle piadine. Ma a questo punto vediamo insieme la ricetta molto semplice da fare a casa. Ecco tutti i passaggi step by step.

Prepara a casa il pane marocchino in poche mosse

Leggi anche–> Lutto nel mondo della ristorazione italiana, ci lascia un grande chef amato da tutti

Ingredienti

  • 800 ng di farina 0
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 400 ml di acqua
  • 2 cucchiaini di sale

Preparazione 

Mettete la farina in una ciotola di vetro insieme al sale e al lievito di birra sbriciolato, mescolare bene con le mani, a questo punto aggiungete l’acqua tiepida, un pò per volta, e amalgamate per bene fino a creare un impasto sodo e compatto. Trasferite dopo qualche minuto l’impasto su un piano da lavoro o una spianatoia, continuate a impastare per bene ora coprite con uno strofinaccio e fate lievitare per circa un ora tenendolo in un luogo asciutto.

ricetta impasto pizza
(Canva photo)

Leggi anche–> La carne fa male? Ecco tutti i falsi miti e le bufale sul cibo

Trascorso il tempo riprendete l’impasto e dividetelo in panetto da circa 200 g l’uno e lavoratelo facendogli le pieghe, portando cioè la parte estrema verso il centro. Lasciate riposare per altri 30 minuti i panetti che avrete formato. Ora prendete una padella antiaderente, prendete ogni panetto schiacciatelo con le mani e mettetelo nella padella, con la fiamma delicata e lasciate cuocere per circa cinque minuti per lato. In cottura tenderà a formare una bolla, voi con le mani schiacciatela. A cottura ultimate mettete il pane marocchino a raffreddare su uno strofinaccio pulito, servite tiepido o freddo e accompagnatelo con tutti i contorni, con gli affettati.

foto da canva