Succo di frutta, come scegliere il migliore sul mercato?

0
317

Amate il succo di frutta ma non sapete da dove iniziare per acquistare il migliore in commercio? Niente paura, ecco qualche consiglio.

Adorato dai bambini e apprezzato anche dagli adulti, il succo di frutta è una bevanda sempreverde, adatta ad ogni occasione e con versioni davvero per tutti i gusti! Potete berlo a colazione, al posto del classico caffelatte, magari nella stagione calda, oppure per merenda, per assimilare tutte le vitamine e i benefici della frutta nel pratico formato del succo. Ma come fare per acquistare il migliore sul mercato? Ecco qualche consiglio da seguire per destreggiarvi al meglio nel mondo dei succhi di frutta.

Come scegliere il miglior succo di frutta

Nonostante non si debba esagerare con il consumo di succhi di frutta perché molto zuccherini e di certo non sani quanto un frutto, berli ogni tanto può essere una valida alternativa ad altre bevande. Ma come scegliere la marca più buona e conveniente? Ci ha pensato Altroconsumo a stabilire quali siano i succhi di frutta migliori e più genuini. Innanzitutto, al primo posto c’è il succo all’albicocca Alce Nero, seguito dal Plasmon e poi dal succo bio Esselunga del medesimo gusto. Il prezzo, tuttavia, è significativamente diverso ed Esselunga è nettamente più conveniente.

Leggi anche–>La pasta del capitano che fa sognare: con filetti di alici, bottarga e cozze sarde

Il quarto posto è occupato dal succo marca Lidl del brand Solevita con un prezzo davvero concorrenziale di 17 centesimi, essendo un discount, dal quinto posto in poi, secondo Altroconsumo, ci troviamo nella zona della qualità media e qui ritroviamo diverse marche note come Zuegg, Yoga e Santal oppure il Mellin, dedicato alla prima infanzia e i marchi Coop e Conad.

Leggi anche–>Caramelle al miele fatte in casa contro la tosse: ecco come farle

Il criterio di Altroconsumo si è basato sulla quantità di zucchero presente nel succo, e il suo rapporto con la quantità di frutta e la qualità del trattamento riservato ai frutti nel processo di produzione del succo. Non vi resta che andare al supermercato!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here